Ormai la strada è intrapresa: BlackBerry ha deciso di adottare il sistema operativo Android per i suoi device. Il primo smartphone della svolta si chiama Priv ed è arrivato qualche giorno fa sul mercato nord-americano. Ma il prossimo? Al momento conosciamo solo il suo nome in codice: Vienna. Sarà ovviamente gestito anch’esso dall’OS di Google ma che forma avrà?

In Rete inziano a spuntare le prime ipotesi. Qualcuno afferma che si tratterà di un device dalla forma candybar, ossia di un formato a tavoletta; una tavoletta larga e sottile, ma comunque qualcosa che ricorda i vecchi BlackBerry. Il sito Crackberry – che si occupa esclusivamente di news relative all’azienda canadese – ha pubblicato ieri dei rendering, o meglio qualcosa assimilabile a delle bozze a colori, che ritraggono proprio quello che potrebbe essere il lo smartphone Vienna. Il design in un certo senso appare molto tradizionale, in linea cioè con quello che era il fattore di forma tipico dei BlackBerry, anche se in questo caso rivisitato, con linee più pulite e contemporanee. Apprezzabile anche qui la presenza di una tastiera fisica “alla vecchia maniera” e di un display bello grande, che però nella versione finale potrebbe essere meno rettangolare e più “squadrato” – secondo alcune voci.

Blackberry Vienna
Blackberry Vienna (Crackberry.com)

A dirla tutta, non sappiamo se queste sono immagini rubate all’azienda o tavole create da un designer indipendente – magari frutto dei desiderata dello stesso autore. Tuttavia non stupirebbe vedere Blackberry puntare su un device che almeno nelle forme strizza l’occhio agli utenti affezionati e/o nostalgici.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum