Saranno tre gli smartphone Android che BlackBerry commercializzerà nei mesi a venire. Al momento, questi sono noti come Neon, Argon e Mercury. VentureBeat ha riportato diversi dettagli su ciascuno di essi.

Il presunto BlackBerry Neon
Il presunto BlackBerry Neon

Neon lo abbiamo conosciuto meglio qualche giorno fa. Si parla di uno smartphone di fascia media da 5,2 pollici privo di tastiera fisica. Dovrebbe usare un processore Snapdragon 617 e godere di 3GB di RAM e fotocamera da 13 megapixel. La commercializzazione è prevista, secondo le indiscrezioni, tra luglio e agosto.

Argon dovrebbe essere il vero e proprio top di gamma 2016. Nel contesto di un display da 5,5 pollici, dovrebbe arrivare sul mercato a ottobre con Snapdragon 820, 4GB di RAM, fotocamera posteriore da 21 megapixel, 32GB di memoria integrata e lettore d’impronte digitali. Sarà però assente la tastiera fisica e il design sarà full touch.

Un render di BlackBerry Mercury
Un render di BlackBerry Mercury

Discorso diverso per Mercury, che sarà invece l’erede di Passport e Classic e avrà una tastiera fisica. Sarà un pochino più piccolo rispetto a Neon (4,5 pollici), ma sarà comunque dotato di hardware di fascia media: 3GB di RAM, Snapdragon 625, 32GB di memoria interna, batteria da 3.400 mAh, fotocamera posteriore da 18 megapixel. Mercury però dovrebbe farsi attendere fino al 2017.