La ristrutturazione aziendale di BlackBerry voluta fortemente dal CEO John Chen è entrata nel vivo, riguardando non solo i processi produttivi e la realizzazione di nuovi prodotti, ma anche il taglio dei costi generati da attività e proprietà definite “non strategiche”.

Per tale motivo BlackBerry ha ceduto alla società Spear Street Capital LLC proprietà per un valore di 278 milioni di dollari e pari a una superficie di 3 milioni di metri quadrati, comprensivi di terreni e di 19 edifici.

Una piccola parte della proprietà venduta è poi stata affittata dalla stessa BlackBerry per ospitare i propri uffici, al fine di “mantenere una forte presenza in Canada, ed in particolare a Waterloo, che continuerà ad ospitare il quartier generale”.

L’operazione verrà completata entro la fine di giugno, e permetterà al management dell’azienda di portare avanti quella politica di risanamento iniziata recentemente e fortemente voluta per mantenere in vita una realtà in grave crisi.

Le proprietà di BlackBerry in Canada
Le proprietà di BlackBerry in Canada