Priv
, il phablet di casa BlackBerry che segna l’abbandono definitivo dell’omonima piattaforma proprietaria e la transizione verso Google Android, è disponibile anche nel subcontinente indiano al prezzo di 62.999 rupie, al cambio ufficiale di oggi circa 850 euro

BlackBerry Priv arriva in India
BlackBerry Priv arriva in India

Un passo inevitabile quello dell’azienda canadese, indispensabile per sopravvivere e mantenere competitività sui mercati. Dotato di connettività 4G/LTE, Priv è offerto con preinstallata la versione Lollipop del sistema operativo della casa di Mountain View. 

Sotto la scocca, un processore hexa-core Qualcomm Snapdragon 808 a 1,8GHz, 3GB di RAM e 32GB di spazio interno per dati e applicazioni, espandibile fino a 2TB tramite schede MicroSD. Due fotocamere, una posteriore da 18 megapixel e una frontale da 2, e una batteria da 3.410 mAh completano la sua dotazione principale.