John Chen, CEO di BlackBerry, durante una sessione Q&A in occasione di un vertice di sicurezza della società, ha rivolto parole dure a Tim Cook, CEO Apple. Chen ha parlato del rifiuto della società di Cupertino di sbloccare l’iPhone 5c utilizzato dal defunto terrorista Syed Farook, rivelando di aver trovato le azioni di Apple "inquietanti". "Se il mondo è in pericolo, dovremmo essere invece in grado di dare una mano", ha poi aggiunto l'Executive di BlackBerry.

John Chen, AD BlackBerry
John Chen, AD BlackBerry

Nonostante la sua posizione contro Apple, Chen ha però detto di essere contro l'idea che un governo possa costringere i produttori a includere una backdoor sui propri dispositivi mobili. Apple ha risposto affermando che "il governo degli Stati Uniti ha ci ha chiesto qualcosa che semplicemente non potevamo fare, qualcosa che consideriamo comunque troppo pericolosa da fare. Ci hanno chiesto di costruire una backdoor per l'iPhone".