Attraverso un comunicato ufficiale, il CEO di BlackBerry John Chen ha annunciato che i sistemi di gestione dei dispositivi mobili (MDM) alternativi saranno in grado di supportare BlackBerry 10.

Considerata finora una piattaforma chiusa, BlackBerry ha deciso dunque di innovare al fine di individuare al più presto la giusta strategia che la porti al di fuori della grave crisi finanziaria che la colpisce da lungo tempo.

BB10, grazie alle sue caratteristiche intrinseche, permette una sua gestione da parte di soluzioni MDM esterne, ed AirWatch, Citrix e IBM hanno già manifestato il loro interesse in questa opportunità al fine di realizzare un ecosistema mobile più aperto.

Dal canto suo, BlackBerry ha annunciato che non abbandonerà la soluzione BES10 dedicata alle aziende.

Questa notizia giunge proprio nelle ore in cui il CEO John Chen ha annunciato ufficialmente il device BlackBerry Z3 Jakarta Edition, aggiungendo che a breve saranno presentati “tre o quattro nuovi device”, uno dei quali full touch.

Uno degli smartphone con tastiera QWERTY sarà l’atteso BlackBerry Classic Q20, device annunciato al Mobile World Congress di Barcellona ma non ancora svelato al pubblico che sarà caratterizzato dall’acclamato ritorno del trackpad ottico.

BlackBerry Classic
Un concept del BlackBerry Classic