Microsoft
ha dato il via a Los Angeles alla conferenza annuale Worldwide Partner (WPC). Il CEO, Steve Ballmer, è salito sul palco per il keynote di apertura annunciando i risultati di Windows 7 e discutendo di altri prodotti di Microsoft, tra cui XBox, Bing, Windows 8 e Windows Phone 7. Negli ultimi 12 mesi sono state vendute quasi 400 milioni di licenze per la piattaforma operativa Windows 7

 

Windows 7

Ballmer ha anche ammesso che le vendite di device con Windows Phone 7 non sono state soddisfacenti. Commentando il passaggio da Windows Mobile a Windows Phone 7, il CEO ha dichiarato scherzosamente "siamo passati da vendite basse a vendite basse, ma è stato un anno di inferno". Anche se non sono stati dati numeri specifici, si è detto solo che la società ha ha venduto "milioni di telefoni".

 

Lo scorso mese, secondo un’indagine Nielsen, è stato stimato che i device basati su su Windows Phone 7 rappresentano circa l'1 per cento di tutti quelli attualmente in uso negli Stati Uniti. 

 

Microsoft punta molto sui futuri sviluppi e sulla partnership con Nokia per vedere finalmente crescere la quota del suo sistema operativo per smartphones.