<

span>M1, SingTel e StarHub, i tre operatori di telefonia cellulare attivi a Singapore, hanno annunciato oggi il lancio di un codice di autoregolamentazione dei contenuti in risposta ad una crescente preoccupazione riguardo alla possibilità per i minori di accedere a contenuti non adatti a loro.
Il principio generale seguito è quello di rendere il livello dei contenuti simile a quello veicolato dagli altri media.
Gli operatori, inoltre, istituiranno anche un comitato per arricurare che le linee guida del codice vengano seguite correttamente.