Alcune settimane fa vi avevamo presentato i risultati di un interessante studio, made in Inghilterra, che evidenziava quanto i cellulari fossero importanti per gli inglesi, soprattutto tra i giovani.
Alcuni preferivano rinunciare ad un milione di euro, piuttosto che abbandonare il cellulare.

A sottolineare nuovamente quanto i cellulari siano penetrati nel nostro quotidiano, e quanto ne siamo diventati dipendenti, ci pensa un altro studio, condotto da un team di studiosi provenienti da diverse università australiane.
Il risultato? 
Gli australiani sono cellulari dipendenti.
La ricerca afferma che il 90% degli intervistati considera il telefono cellulare un elemento essenziale della sua vita.

L’Associazione australiana per le telecomunicazioni portatili, uno dei partner che hanno preso parte alla ricerca, afferma: "Il telefono cellulare è una parte indispensabile della vita in Australia".

"Più del 54% degli intervistati dice che il telefonino aiuta a bilanciare la vita di famiglia con quella lavorativa", aggiunge Judy Wajkman, direttore della ricerca.