ASUS ha appena ufficializzato il ROG Phone 2, il suo nuovo smartphone con doppia anima: è un top di gamma senza compromessi, ma anche una vera e propria console di gioco. Appena presentato in Cina, arriverà a settembre sul mercato internazionale. Ecco tutti i dettagli dell’hands-on dei colleghi di GSM Arena.

ASUS ROG Phone 2: tutti i dettagli

Ormai i rumor erano insistenti e c’erano pochi dubbi a riguardo, l’ufficialità li ha sciolti tutti: a bordo del nuovo gaming phone c’è il nuovissimo e potentissimo processore Qualcomm Snapdragon 855+. La CPU è anche overclockata e, per scongiurare il surriscaldamento, è presente un sistema di raffreddamento a liquido e l’AeroActive Cooler 2, il nuovo modello dell’accessorio che è in grado di controllare la temperatura del device.

Il display, importantissimo per il gioco, è un pannello AMOLED da 6,59″ con risoluzione Full HD+ e supporto all’HDR 10. Inoltre, il suo refresh rate arriva fino a 120 Hz, che possono essere abbassati a 60 o 90 se non state giocando e volete risparmiare batteria, anche se non c’è troppo da preoccuparsi grazie ai suoi 6000 mAh.

Quanto al software, naturalmente il device è basato sul sistema operativo Android, ma ASUS ha pensato a una doppia interfaccia. Quando è necessario sfruttarlo come un potente flagship, si può optare per una UI molto pulita, quasi stock. Nei momenti di gioco si può passare invece all’interfaccia utente da gaming, con tutte le personalizzazioni del caso.

L’audio è naturalmente stereo, con il supporto DTS:X Ultra e una potenza di 2,5 volte superiore a quella del predecessore, ROG Phone. Non manca il jack audio da 3,5 millimetri e la presenza di microfoni a elevate prestazioni.

Gli accessori puntano tutti sulla trasformazione del device in una vera e propria console da gioco: ci sono delle docking station per poterlo collegare a uno schermo esterno, ma anche interessanti soluzioni di gioco in mobilità. In particolare, il Kunai Gamepad aggiunge al device una vero e proprio gamepad, ma il massimo si raggiunge in abbinata con il TwinView Dock, che porta con sé un secondo display e una batteria aggiuntiva da ben 5000 mAh.

Da vero gaming phone qual è, mantiene un design ultra accattivante, molto simile a quello del suo predecessore. Interessanti, a completamento del tutto, i due motori di vibrazione: utili nel gioco, ma anche nell’utilizzo quotidiano.

Dopo tutte queste informazioni, avrete quasi dimenticato che è ROG Phone 2 è anche uno smartphone e – come tale – ha un comparto fotografico. Sul posteriore c’è un doppio sensore, come quello di Zenfone 6: al principale da 48MP ne é affiancato uno secondario da 13MP che garantisce scatti grandangolari. Sul frontale c’è invece una selfie camera da 24MP.

Non ci sono dati sui prezzi, bisognerà aspettare la commercializzazione, prevista per il prossimo 4 settembre. Una cosa è certa: difficilmente ci aspettiamo cifre che siano al di sotto dei 900/1000€.

 

Le migliori offerte di oggi per asus rog phone 2: tutti i prezzi

Fonte:GSM Arena