Il CEO di Asustek Computer Inc. Jerry Shen ha affermato nel corso di una conferenza dedicata agli investitori che l’azienda sta lavorando sulla progettazione della nuova generazione di device della linea low cost ZenFone.

La notizia, riportata dal media Focus Taiwan, renderà felici gli appassionati del brand asiatico, pronto ad annunciare le novità già al prossimo CES di Las Vegas che si terrà a gennaio del prossimo anno.

Lo sviluppo di ZenFone 2 sta tenendo conto dei consigli che provengono dai possessori della prima serie, e prevede il miglioramento di diversi comparti tra cui il supporto alle reti 4G LTE, il design, la fotocamera, la memoria, l’interfaccia utente e la durata della batteria.

Asus ZenFone
Asus ZenFone

Asustek sta attualmente vendendo i device ZenFone in 11 Paesi, a cui si aggiungerà in ottobre il Brasile, faticando nel rispondere alla corposa domanda a causa di una produzione mensile limitata a 1 milione di unità.

L’obiettivo del CEO consiste nel raggiungere 7.5 milioni di device venduti nel 2014, 6 milioni in più rispetto al 2013, con un peso sempre maggiore da attribuire ai dispositivi che supportano le reti 4G LTE.

Il CFO David Chang ha sottolineato come l’azienda stia investendo notevolmente nel marketing in merito al lancio dell’attuale serie ZenFone: i 23.32 milioni di dollari spesi solamente nel secondo trimestre dell’anno hanno portato ad una perdita di 33.23 milioni di dollari.

Il BEP (Break Even Point) è stimato possa essere raggiunto nel corso del terzo trimestre 2014, mentre le spedizioni dovrebbero più che raddoppiare tra luglio e settembre.

Asus ZenFone