Amazon "vuole" il vostro salotto. Lo vuole con dispositivi come Echo, l’assistente per qualsiasi necessità, e Fire TV, il suo set-top box con cui sfruttare le sue serie TV e gli altri contenuti multimediali dell’App Store proprietario. Apple non è insomma l’unica che vuole rivedere la propria TV. Secondo quanto scovato da Dave Zatz nell’archivio della FCC, Amazon sta preparando la nuova generazione della sua Fire TV, il cui primo modello risale ad aprile 2014.

Secondo quanto scoperto, sarà integrata la connettività Bluetooth 4.1 e Wi-Fi 802.11ac, così come una porta Ethernet e una porta USB. Queste ultime porte escludono che possa trattarsi di una nuova Fire TV Stick, una chiavetta sulla falsa riga della Google Chromecast grazie a cui godere facilmente dei contenuti multimediali.

Ci si aspetta che la nuova Fire TV segua l’esempio di Apple. Ovviamente, Amazon sta pensando alla nuova generazione da ben prima dell’evento di Cupertino. Il focus sul gaming è un punto rilevante di qualsiasi set-top box che voglia intrattenere ogni gusto del consumatore, dai film ai videogiochi. E per quanto l’App Store di Amazon non goda della stessa quantità di contenuti dell’App Store di Apple o del Play Store di Google, la varietà di giochi è più che sufficiente per permettere alla società di Seattle di puntare anche su questa categoria di prodotti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum