Apple ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre dell’anno fiscale 2008 conclusosi il 28 giugno 2008. L’azienda ha realizzato un fatturato di 7,46 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 1,07 miliardi di dollari, o 1,19 dollari per azione diluita.
Nello stesso periodo del 2007 la casa della mela morsicata aveva registrato un fatturato di 5,41 miliardi di dollari e un utile netto  di 818 milioni di dollari.

Apple ha venduto 2,496,000 computer Macintosh: una crescita in unità del 41% e una crescita in fatturato del 43% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa.
La compagnia ha venduto 11.011.000 iPods nel trimestre, mentre gli iPhone sono stati 717.000 rispetto alle 270 mila unità vendute nel 2007, ma ricordiamo che l’iPhone venne commercializzato a fine giugno, il 29 giugno per la precisione.
In realtà, notiamo che l'interesse per l'iPhone 2G nello scorso trimestre è diminuito se paragonato al trimestre precedente dove erano state vendute 1,703,000 unità: o l'interesse per l'iPhone 2G nei mesi è andato calando (come molti analisti segnalavano), o l'arrivo dell'iPhone 3G ha portato molti potenziali acquirenti a posticiparne l'acquisto (anche questa seconda ipotesi non è da escludere).

“Siamo orgogliosi di annunciare il miglior trimestre di giugno nella storia di Apple sia in termini di fatturato che di utile,” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “Abbiamo stabilito un nuovo record per le vendite Mac, pensiamo di avere un vero asso con il nostro nuovo iPhone 3G, e siamo impegnati a finire altri meravigliosi nuovi prodotti da lanciare nei prossimi mesi”.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum