Apple Music Web si aggiorna introducendo una nuova scheda e un design completamente rinnovato. Per anni la compagnia di Cupertino è stata alquanto gelosa del suo software iTunes, relegando le migliori feature alle versioni per MacBook e iMac. Quasi a malincuore poi ha introdotto una versione per Windows in modo da consentire la gestione gli iDevice anche a chi non ha un computer con la mela morsicata. Con il servizio di Apple Music invece, si è aperta fin da subito alle altre piattaforme in modo da raggiungere quanti più utenti possibili.

Apple Music: la versione Web si aggiorna

La nuova release beta della versione desktop del servizio ritorna con un nuovo look e una scheda inedita volta a garantire un’esperienza più completa, indipendentemente dal dispositivo impiegato per la connessione.

Finora soltanto l’edizione mobile offriva la migliore gestione delle canzoni e un’esperienza ottimale, ma pian piano la variante Web ha iniziato a recuperare terreno. Al debutto lo scorso anno come beta, ha visto la release definitiva e stabile solo in aprile.

I cambiamenti più significativi alla nuova versione mostrano una inedita scheda “Ascolta ora” che sostituisce la vecchia sezione “Per te”. Ciò rispecchia il cambiamento che sta arrivando anche sulla controparte per iOS 14, ma la funzionalità è la medesima di sempre. La sezione suggerisce canzoni, album e playlist in base alle preferenze di ascolto. Il sito beta adotta anche un’interfaccia ridisegnata, molto più simile alla nuova iterazione di iOS, facendo ampio uso di icone evidenziate e grafica animata.

Fonte:SlashGear