Non è un mistero che la realtà virtuale rappresenti il futuro dell’elettronica di consumo, con alcuni giganti del settore che hanno già effettuato investimenti importanti in tal senso, è il caso di Facebook con Oculus Rift e di Microsoft con Hololens.
In questo scenario non poteva mancare all'appello Apple, che, secondo una recente indiscrezione del Financial Times, avrebbe creato segretamente un team di oltre 100 ingegneri che starebbe lavorando a nuove soluzioni hardware proprio per la realtà virtuale.

Si parla di un modello di cuffie e visore in stile Oculus Rift, e addirittura ci sarebbero già alcuni brevetti depositati, come quello riportato nell'immagine sottostante. Ma non è tutto, perché pare che Apple sia riuscita ad assumere Doug Bowman, uno dei massimi esperti americani di realtà virtuale, che potrebbe diventare una figura chiave in questo progetto.

Apple Patent Video
Apple Patent Video

Insomma sembra che l'azienda di Cupertino si sia decisa a fare sul serio in questo settore, anche se non è ancora ben chiaro in che modo verrà implementata la realtà virtuale nell'ecosistema Apple. Da una parte si potrebbe pensare a un'integrazione con iPhone e iPad, magari nella logica di poter ulteriormente espandere le potenzialità in ambito gaming dei propri dispositivi mobili e lanciare così definitivamente la sfida anche al mondo delle console; dall'altra parte invece l'applicazione potrebbe essere di natura produttiva, e quindi un funzionamento pensato in abbinata con i Mac, magari in relazione ai software di grafica e progettazione 3D.

Le possibilità sono davvero molteplici, adesso tocca ad Apple studiare il modo giusto per introdurre la realtà virtuale nel proprio ecosistema, e non è detto che non l'abbia già trovato. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum