Apple rende disponibili istruzioni dettagliate per la progettazione e la produzione di protezioni facciali come il suo Face Shield personalizzato, un dispositivo di protezione individuale (DPI) indispensabile per tutti quei lavoratori che si trovano esposti al contagio, magari perché lavorano in ospedale o svolgono altri lavori più soggetti al rischio.

Apple Face Shield: come si realizza

Per contribuire a garantire la prevenzione a tutti coloro che necessitano di protezione facciale, il CEO di Apple, Tim Cook, ha annunciato ad inzio mese che la società prevede di spedire oltre 1 milione di Apple Face Shield a settimana ai professionisti medici negli Stati Uniti e di altri paesi.

Sempre all’inizio di questo mese, Apple ha condiviso un documento di supporto completo con i dettagli del proprio Face Shield, progettato in particolar modo per gli operatori sanitari. Ora, la società ha condiviso un secondo documento che entra ancora più nello specifico di come persone e aziende interessate possano realizzare i propri scudi facciali sullo stile di quello personalizzato Apple.

Nel documento di supporto, Apple spiega quali materiali sono necessari per creare uno schermo facciale, ma anche alcune possibili alternative alle quali si può ricorrere se necessario.

L’obiettivo con cui Apple ha diffuso queste informazioni è chiaramente quello di dare il proprio supporto in questo momento alquanto delicato per la popolazione di tutto il mondo,  spiegando ad esempio alle aziende che in questo periodo stanno pensando di riconvertire la propria produzione in questa direzione, come realizzare protezioni per il viso per gli operatori sanitari e personale particolarmente esposto al rischio di contagio.

Tutti possono scaricare i file di progettazione dettagliati rilasciati da Apple per capire come vengono prodotti i Face Shield dalla casa di Cupertino, ma la società, nel documento, attira l’attenzione sul fatto che:

Queste istruzioni di fabbricazione devono essere utilizzate solo da personale esperto. La produzione degli schermi facciali richiede esperienza a livello professionale nella produzione e nella progettazione e deve essere eseguita solo da ingegneri o macchinisti professionisti in un ambiente di fabbrica.

In aggiunta ai file pubblicati sulla propria pagina web, Apple offre anche supporto a coloro che necessitano di assistenza per la fabbricazione di schermi facciali, per avere aiuto dalla casa di Cupertino basta inviare un’e-mail all’indirizzo faceshieldmake@apple.com.

Fonte:Apple