Un report pubblicato da poche ore svela che, oltre a Samsung ed LG, un terzo produttore fornirà ad Apple i display AMOLED per gli iPhone che vedranno la luce nel 2018. Secondo Reuters, infatti, Japan Display inizierà la produzione di pannelli OLED entro il 2018, al fine di raggiungere i concorrenti LG e Samsung. Questa notizia va letta nell’ottica di un possibile accordo sullo sfondo. Sia Foxconn che Innovation Network Corporation of Japan (INCJ) stanno infatti cercando di acquisire Sharp. L'azienda di elettronica giapponese ha anche un business sui display per rifornire Apple.

Schermo AMOLED a risoluzione 4K
Schermo AMOLED a risoluzione 4K

Poiché INCJ possiede già parte di Japan Display, se riuscisse ad acquisire Sharp e unire la propria attività a Japan Display, quest'ultimo diventerà uno dei più grandi produttori di schermi di smartphone. Poiché gli schermi AMOLED non richiedono retroilluminazione, un iPhone con tale schermo potrebbe anche risultare più sottile. Apple potrebbe quindi utilizzare lo spazio extra per fornire al dispositivo una batteria di maggiore capacità. Ma qui restiamo ancora nel puro campo delle speculazioni. Attualmente, comunque, l'iPhone utilizza un pannello LCD IPS. I tempi non sono però ancora maturi, per cui non ci resta che attendere altre informazioni.