Apple
ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre fiscale 2011 conclusosi il 25 giugno 2011. L’azienda ha realizzato un fatturato trimestrale record di 28,57 miliardi di dollari ed ha registrato profitti trimestrali netti di 7,31 miliardi dollari o 7,79 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 41,7 per cento rispetto al 39,1 per cento del trimestre dello scorso anno.

Le vendite internazionali hanno rappresentato il 62 per cento del fatturato trimestrale. 

Apple ha venduto 20,34 milioni di iPhone nel trimestre, che rappresentano una crescita in unità del 142 per cento rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso. Venduti 9,25 milioni di iPad nel corso del trimestre con una crescita in unità del 183 per cento rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso.


Apple ha venduto 3,95 milioni di computer Mac
nel trimestre, una crescita in unità del 14 per cento nel trimestre dell'anno scorso. Venduti 7,54 milioni di iPod, in calo del 20 per cento dal trimestre dell'anno scorso. 

"Siamo entusiasti di mostrare il nostro miglior trimestre di sempre, i ricavi sono aumentati dell'82 per cento e gli utili del 125 per cento," ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. "In questo momento, siamo molto concentrati ed entusiasti di offrire IOS 5 e iCloud ai nostri utenti questo autunno".

"Siamo estremamente soddisfatti della nostra prestazione che ha guidato il flusso trimestrale di cassa operativo di 11,1 miliardi dollari, con un incremento del 131 per cento anno su anno", ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple. "Guardando avanti al quarto trimestre fiscale del 2011, ci attendiamo un fatturato di circa 25 miliardi di dollari e ci aspettiamo utili diluiti per azione a circa 5,50 dollari."

Nel corso della conferenza, Peter Oppenheimer di Apple, rispondendo ad un analista di Morgan Stanley, ha confermato che a Settembre verrà rilasciato un nuovo prodotto, probabilmente l'iPhone di quinta generazione che "influenzerà le vendite del prossimo quarto".

 

iPhone concept
iPhone concept

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum