Brutta notizia per tutti gli aspiranti utenti iPhone che avrebbero tanto voluto immedesimarsi nella parte di “furbetti” ed evitare le batoste degli operatori nostrani. Apple ha da poco confermato una triste verità: gli iPhone non verranno venduti online ma solo nei negozi degli operatori convenzionati. Anche la loro attivazione dovrà essere fatta necessariamente “in-store”, seguita dal pagamento di uno dei salatissimi contratti.

iPhone 3g
iPhone 3g

Ciò significa che avere un iPhone sbloccato sarà sempre più difficile e costoso. Negli Stati Uniti, poi, liberandosi da qualsiasi contratto telefonico pagando una penale di 175 dollari, l’iPhone costerebbe comunque 500 dollari al posto degli ormai famosi 199 dollari dell'iPhone 3G . La situazione non dovrebbe cambiare di molto anche nelle altre 22 nazioni in cui è arrivato il gioiellino di casa Apple.

In conclusione, siamo sicuri che questo iPhone convenga? A voi la scelta.