App Store resta un punto di riferimento sia per Apple che per tutti i negozi digitali mobile. Secondo quanto comunicato con orgoglio dalla società di Cupertino, nel 2015 sono stati spesi più di 20 miliardi di dollari per le app di iPhone, iPad, Apple Watch, Mac e Apple TV.

“L’App Store ha avuto una stagione natalizia da record” ha commentato Philip Schiller, responsabile marketing. “Siamo grati a tutti gli sviluppatori che hanno creato le più incredibili e innovative app nel mondo per i nostri clienti”.

iPad Pro, le app esclusive su App Store
iPad Pro, le app esclusive su App Store

Snocciolando altri dati, l’1 gennaio 2016 è stato un giorno da record per l’App Store, che ha segnato 144 milioni di dollari spesi per le app e gli acquisti in-app. Tale cifra ha superato il record precedentemente stabilito il 25 dicembre 2015. In tutto, Apple si fregia di aver pagato oltre 40 miliardi di dollari agli sviluppatori sin dal lancio dell’App Store e “continua a guidare un’incredibile crescita del lavoro”.

Secondo i dati Apple, le app per iOS hanno generato 1,2 milioni di posti di lavoro in Europa, attribuitili alle comunità degli sviluppatori, ingegneri software, imprenditori e altri lavori non strettamente legati all’IT ma che supportano l’ecosistema delle app.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum