Android One nacque come un programma dedicato ai paesi emergenti. L’obiettivo di Google era di portare telefonini Android dal basso costo e dalle caratteristiche non propriamente al top in stati in cui magari era difficile che si instaurasse in maniera autonoma un mercato maturo di dispositivi smart basati sul sistema operativo Android, anche perché – diciamolo – gli smartphone allo stato dell’arte non sono mai stati un prodotto a buon mercato o alla portata delle masse.

Sharp 507SH
Sharp 507SH

Ora però probabilmente le cose sono cambiate. Google ha infatti appena annunciato di aver stretto un accordo con Sharp per la vendita di un nuovo dispositivo Android One in Giappone. Lo smartphone in questione, che prenderà il nome di Sharp 507SH, è sostanzialmente un dispositivo di fascia media, con caratteristiche discrete, che si discosta in maniera significativa dai primi device apparsi sul mercato sotto il brand-ombrello Android One. Questo significa che il progetto sta cambiando o che comunque ha iniziato a mutare, al fine di abbracciare nuovi paesi, magari anche quelli che non sono affatto indietro dal punto di vista della telefonia mobile e della diffusione di device elettronici. Il mercato giapponese senza dubbio è uno dei più maturi al mondo. Utile ricordare anche che da un paio di mesi il progetto Android One – così come la divisione che si occupa dei Nexus – è passato sotto la guida di Rick Osterloh.

Sharp 507SH (bianco)
Sharp 507SH (bianco)

Ma torniamo al nuovo Sharp 507SH. Né Google, né il produttore hanno annunciato ancora il suo prezzo, ma già ne conosciamo tutte le caratteristiche. Questo apparecchio, che sarà ovviamente gestito da Android (in versione 6.0 Marshmallow), sarà dotato di un display da 5 pollici di tipo IGZO con risoluzione HD 1280 x 720 pixel e protezione Gorilla Glass 4, un processore Qualcomm Snapdragon 617, RAM da 2GB e 16 GB memoria interna dedicata al salvataggio di applicazioni e dati, peraltro espandibile di altri 200 GB attraverso schede di tipo microSD.

Sharp 507SH blu
Sharp 507SH (blu)

Per la batteria Sharp ha scelto un accumulatore da 3.010 mAh, in grado di garantire un'autonomia di circa 3 giorni con una sola ricarica, mentre per le fotocamere sono stati impiegati due sensori da 13 e 5 megapixel. Per di più la camera frontale anche una lente grandangolo per scattare selfie di miglior qualità. L'apparecchio inoltre è in grado di usare la tecnologia VoLTE, di funzionare su reti Wi-Fi standard b/g/n e connettersi a dispositivi Bluetooth 4.2. Le certificazioni IPX5 e IPX8 poi lo rendono anche resistente all'acqua e alla polvere.

Sharp 507SH nero
Sharp 507SH (nero)

La commercializzazione di questo device inizierà entro la fine di luglio. I colori disponibili saranno 3: nero, bianco e blu. Gli utenti potranno acquistarlo non solo attraverso l'operatore di telefonia mobile giapponese Y!mobile, ma anche direttamente dal produttore Sharp.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum