Uno storico tallone d’Achille del sistema operativo di Big G è la mancanza di un'interfaccia e di una serie di funzioni appositamente pensate per l'utilizzo sui tablet. Allo stato attuale delle cose, Android offre sulle "tavolette" un'esperienza troppo simile agli smartphone, che inevitabilmente risulta essere poco funzionale per le diagonali di display di cui i tablet sono dotati.
Una situazione abbastanza singolare, vista anche l'operatività di Google nel settore, con il lancio negli anni dei vari Nexus 7, del Nexus 10 e, più recentemente, di Pixel C. 

Finalmente però, sembra che il colosso di Mountain View si sia deciso ad imprimere una svolta decisiva in tal senso e quindi, la prossima major release di Android, potrebbe essere appositamente ottimizzata per l'utilizzo su tablet.

Il Multiwindows nei tablet Samsung
Il Multiwindows nei tablet Samsung



Android N
, così dovrebbe essere denominata, introdurrà nativamente il multiwindows, una modalità che risulta essere fondamentale su display con diagonali particolarmente generose e che, soprattutto, è sempre stato il cavallo di battaglia dei tablet Samsung.
Proprio attraverso il sito web degli sviluppatori dell'azienda coreana, veniamo oggi a conoscenza che Android N supporterà nativamente anche l'utilizzo di pennini esterni, con una serie di API che permetteranno agli sviluppatori di poter creare dei software appositi per sfruttare questa possibilità.

Da anni ormai gli utenti chiedono a gran voce a Google una versione di Android appositamente sviluppata per i tablet e, visto il crollo delle vendite di questi dispositivi, soprattutto quelli equipaggiati proprio con il robottino verde, è molto probabile che finalmente Big G si sia convinta ad operare la svolta tanto attesa.

Android N
dovrebbe essere presentato ufficialmente nel Q4 2016 ma, come è già avvenuto con le precedenti release, è probabile che già a partire da giugno 2016 verrà diffusa una prima beta, e potremo così verificare se l'interfaccia tablet verrà effettivamente introdotta.