Secondo quanto riferito, Android 11 ha avuto il tasso di adozione più veloce mai visto nella storia del software. Di fatto, finora, il sistema operativo mobile di Google è sempre stato noto per la sua lenta adozione alla versione più recente, ma ora pare che le cose stiano drasticamente cambiando.

Android 11 è il software della svolta per Google?

Secondo gli ultimi dati di StatCounter, Android 11 ha ricevuto il tasso di adozione più veloce di qualsiasi versione di Android mai uscita finora negli Stati Uniti. Stando a quanto emerso dal rapporto, l’ultima release del firmware di BigG ha raggiunto il 25% degli smartphone e dei tablet presenti nel mercato Android a partire da questo mese; tutto ciò è avvenuto in soli sei mesi dopo il rilascio ufficiale. Tuttavia, Android 10 è ancora la versione più utilizzata del sistema operativo mobile negli Stati Uniti con oltre il 33% della quota di mercato. A livello globale, detiene una quota di mercato di oltre il 41%.

In precedenza, la casa madre aveva confermato che Android 10 stava registrando il tasso di adozione più veloce di sempre, segnalando che Google e i suoi partner stanno facendo un lavoro eccellente nell’aggiornare le skin dei sw proprietari all’ultima iterazione del software.

Da notare che i numeri relativi all’adozione di Android 11 provengono da una società di ricerca privata StatCounter e non da un dato ufficiale di BigG. Ci aspettiamo che il gigante tecnologico di Mountain View riveli i dati ufficiali nel corso dei prossimi mesi.

Al momento infatti, sta attualmente lavorando ad una versione più recente del sistema operativo Android 12 e ha già rilasciato la prima anteprima per sviluppatori. Dopo un paio di Preview per Develoepers e a seguito della versione Beta, verrà implementata la stabile. Mancano ancora diversi mesi per questo, pertanto abbiate pazienza. La nuova interfaccia UI sarà, ad ogni modo, rivoluzionaria.

Fonte:Gizmochina