Motorola prosegue nel suo cammino di riduzione dei costi presentato a Gennaio, dopo le ultime non esaltanti performance finanziarie.
Il produttore americano ha infatti annunciato che dopo i 3,500 licenziamenti che si completeranno a fine giugno, la sua forza lavoro subirà un taglio di altri il taglio di altri 4000 dipendenti tra questo ed il prossimo anno.
Oltre ai già citati licenziamenti,la riorganizzazione e razionalizzazione delle spese consentirà un risparmio di 600 milioni di dollari che si andranno a sommare ai 400 già ottenuti con i tagli di questi mesi.