Secondo un nuovo rapporto, AMD potrebbe utilizzare i prototipi dei chipset di Xbox Series X su PC preassemblati. Il sito web di Tom’s Hardware ha scoperto un modello di PC venduto da TMall con un SoC chiamato AMD 4700S. Le specifiche di questo particolare chip sono molto simili a quelle del modello implementato sull’ultima console Microsoft.

AMD: una scelta necessaria, ma non dichiarata

Per chi non lo sapesse, il SoC dietro l’Xbox Series X è un processore octa-core con 16 thread. Questo è un elemento comune per i processori del AMD. Tuttavia, la principale somiglianza risiede nella descrizione che afferma che il PC ha una CPU denominata AMD 4700S con 16 GB di RAM in GDDR6. L’AMD 4700S è un processore Zen 2 octa-core con multithreading simultaneo (SMT). Secondo l’elenco, il 4700S viene fornito con 12 MB di cache L3.

Se questo si riferisse ai moduli RAM, la menzione dovrebbe essere DDR4. D’altronde, non ci sono ancora memory stick che utilizzano lo standard GDDR6 sul mercato. Tuttavia, vedendo la foto, non si riesce nemmeno a capire se ci sono slot di memoria dedicati. Con ciò, la conclusione più plausibile è che l’AMD 4700S sia un SoC che viene già fornito con RAM in GDDR6, al pari di quanto avviene con la console.

AMD CPU

Nonostante ciò, un’altra caratteristica di questo PC rende difficile stabilire con esattezza che si tratta di un chip Xbox Series X. Il prodotto ha una GPU dedicata, il che suggerisce che il chip non ha una propria elaborazione grafica. Tuttavia, il rapporto di Tom’s Hardware ha una possibile risposta a questo fatto. L’AMD 4700S potrebbe provenire da un SoC originariamente concepito per essere utilizzato su Xbox Series X. Tuttavia, probabilmente aveva alcuni difetti nell’elaborazione grafica. Pertanto, AMD avrebbe modificato il componente, disabilitando la GPU integrata per offrire una maggiore efficienza energetica.

Questo potrebbe anche spiegare perché l’AMD 4700S ha un boost clock leggermente più alto. Il SoC Xbox Series X funziona a una frequenza fissa di 3,8 GHz, mentre il 4700S arriva fino a 4,0 GHz. Ovviamente, il produttore di chip non può semplicemente vendere lo stesso processore che produce per Microsoft. Pertanto, l’AMD 4700s arriva sul mercato come una soluzione necessaria all’azienda per non perdere delle unità per le quali ha speso molti soldi per lo sviluppo. Questa CPU viene fornita con una GPU difettosa, simile ai chip della serie F senza grafica di Intel.

Nonostante le informazioni individuate dal rapporto, AMD non ha confermato che si tratta dello stesso chipset trovato su Xbox Series X. Secondo noi, la società non confermerà mai questo fatto.

Fonte:Tom's Hardware