Tra i due litiganti il terzo gode.Sarebbe da riassumere così la vicenda relativa all’introduzione sul mercato globale dei servizi basati sul sistema Cloud per telefonia mobile e desktop.Alcune testate giornalistiche ed esperti del settore affermano infatti che sarà Amazon a presentare per prima questo servizio, battendo così sul tempo sia Google che Apple. Pare infatti che gli accordi con le case discografiche e cinematografiche siano in dirittura d’arrivo, e che l’azienda americana sia comunque già pronta ad annunciare la serie di servizi correlati alla tecnologia virtuale. Con Cloud sarà possibile leggere libri, ascoltare musica o guardare film e programmi TV senza la necessità di salvarli sui nostri dispositivi, ma semplicemente accedendo con le nostre credenziali al server remoto.E ciò sarà possibile non solo per i contenuti acquistati direttamente su Amazon, ma per tutti i files multimediali di cui disponiamo. Sicuramente si tratterebbe di un’importante affermazione da parte di Amazon, che in questo caso batterebbe sul mercato i due colossi Apple e Google, destinati ad inseguire e non a “fare il mercato”. Amazon
Amazon

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum