Enzo Cheli, Presidente dell'Autorità Garante per le Telecomunicazioni, intervenendo ad un convegno presso l'Università romana di Tor Vergata, ha affermato che il mercato delle telecomunicazioni italiano è uno dei più liberalizzati e ricchi di concorrenza d'Europa. Dal 98, anno in cui è finito il monopolio nella telefonia fissa, le tariffe per le chiamate vocali si sono ridotte del 33%. Inoltre per le chiamate internazionali ed a lunga distanza gli italiani che usano gestori alternativi a Telecom Italia, l'ex monopolista, sono quasi il 50%, contro il 20-30% medio dei restanti paesi europei. Anche nella telefonia locale, però, ben il 15% degli italiani usa gestori alternativi, media molto più alta degli altri paesi europei