Due ottime notizie sono trapelate, per l’azienda, dall’ultimo resoconto fiscale di Alphabet, la casa madre che include, tra i tanti nomi, Google. Innanzitutto, i profitti sono stati molto alti, ossia 21,3 miliardi di dollari, superiori alle aspettative di Wall Street e del 18 per cento rispetto al 2014. Inoltre, Alphabet è ufficialmente la società che vale di più al mondo. Più di Apple, che ne deteneva lo scettro.

Dopo aver annunciato i risultati dell’ultima trimestrale, il valore di Alphabet ha raggiunto i 570 miliardi di dollari prima di attestarsi su 558 miliardi di dollari, 24 miliardi in più del valore di mercato di Apple. Tornando ai dati fiscali di Alphabet, gran parte dei suoi guadagni sono derivati da Google.

Alphabet
Alphabet

"La nostra forte crescita nel quarto trimestre riflette la qualità del nostro business, guidato dalle ricerche mobile così come da YouTube e dalla pubblicità, tutte aree in cui abbiamo investito per anni”, ha commentato il responsabile finanziario Ruth Porat. “Siamo esaltati dalle opportunità che abbiamo tra Google e Other Bets (divisione che include Google X, Google Fiber, le auto a guida autonoma e altri progetti, ndr) per usare la tecnologia per migliorare la vita di miliardi di persone”.

Il gruppo Other Bets, composto principalmente da progetti in via di sviluppo, ha registrato un passivo di 3,5 miliardi di dollari. I 448 milioni di profitti di questa divisione sono derivati da Nest, Google Fiber e Verily, i pochi servizi di Other Bets attivi e funzionanti pienamente.