Microsoft ha concluso una maxi-alleanza con Ericsson
per sviluppare nuovi sistemi di accesso ad Internet per i telefoni cellulari,
un settore destinato a crescere in maniera esponenziale nel giro dei prossimi
anni.

Secondo i termini dell'accordo, Ericsson controllerà
la nuova società che verrà creata insieme a Microsoft e che avrà
il compito di realizzare telefoni cellulari in grado di navigare in Internet,
di gestire la posta elettronica e di accedere a tutti gli altri servizi interattivi
che la grande rete mette a disposizione.

La società prevede quanto prima di produrre
una versione ridotta di Microsoft Explorer, il più diffuso browser Internet,
adattata per poter funzionare sui minuscoli schermi del cellulari e compatibile
con la tecnologia WAP (Wireless Application Protocol) sviluppata da Ericsson.

I risultati ottenuti dalla nuova allenza Microsoft
– Ericsson saranno messi a disposizione di tutte le aziende del settore, in
modo da metterli nelle condizioni di realizzare prodotti compatibili.

Il mercato non ha comunque accolto con entusiasmo
la notizia di questa allenza, che è stata interpretata come un tradimento
di Ericsson nei confronti di Symbian, altro consorzio per lo sviluppo di soluzioni
Internet per i cellulari, che oltre ad Ericsson, vede la partecipazione di Nokia,
Motorola, Matsushita e Psion.