L’azienda francese Alcatel sta
per acquistare la società americana di telecomunicazioni Lucent Technologies.
La notizia era nell’aria da qualche tempo, ma solo adesso sembra che le trattative
siano arrivate a compimento. Così, dopo l’acquisto della canadese Newbridge
Networks lo scorso anno, lo sbarco di Alcatel in Nord America inizia a prendere
dimensioni considerevoli.

Alcatel e Lucent insieme diverrebbero
uno dei fornitori di infrastrutture mobili più grandi del mondo, oltretutto
questa unione permetterebbe ad Alcatel di affermarsi sull’importante mercato
americano, monopolizzato da Lucent. L’operazione trova giustificazione principalmente
nella situazione finanziaria di Lucent, non certo delle migliori. Con l’acquisto
da parte di Alcatel, Lucent potrebbe risollevare le proprie casse e diventare
partner di una delle più importanti aziende del settore.

Il matrimonio Europa-USA non è
però ben visto da tutti: alcune aziende nordamericane clienti di Alcatel, dopo
aver saputo dell’imminente accordo, hanno cancellato le ordinazioni effettuate
alla casa francese. Come al solito in questi casi, le aziende europee che scelgono
di imporsi sul mercato statunitense non sono viste di buon occhio, come avvenne
ad esempio lo scorso anno con Deutsche Telekom. Secondo Alcatel questo accordo
porterà stabilità all’azienda, importante in questo periodo di crisi del settore.
Il nuovo gruppo Alcatel-Lucent diventerebbe il maggiore produttore di prodotti
per la comunicazione mobile del Nord America.