L’Autorità Garante per le Comunicazioni ha annunciato l’avvio di una consultazione pubblica della durata di 30 giorni sui costi di ricarica, con l’obiettivo di garantire la massima trasparenza e tutelare le fasce sociali più deboli, le più colpite dal costo.
Al termine della consultazione, arriverà la decisione finale dell’organismo.
L’Autorità ha anche avviato una analoga consultazione, in collaborazione con il Ministero per le Comunicazioni, per valutare le modalità di fornitura dei servizi integrati fisso-mobile.
Tra gli aspetti presi in esame: la disciplina regolamentare applicabile a tale tipologia di servizi; l’eventuale necessità di riesame delle analisi di mercato; la possibilità di prevedere obblighi relativi all’accesso alle reti degli operatori mobili da parte di operatori mobili virtuali.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum