Gli smartphone con proiettore integrato non hanno mai sfondato. Dopo il Samsung Galaxy Beam (due modelli lanciati nel 2012 e 2014) non stati ideati tanti altri prodotti simili. Un’azienda di Mountain View però sembra crederci ancora. Si chiama Akyumen e ha sviluppato un nuovo cellulare che integra un piccolo proiettore a tecnologia DLP. A quanto pare sul progetto lavora da 7/8 anni, ma solo adesso è riuscita a produrre qualcosa di valido, un device degno di essere venduto sul mercato, anche grazie all’accordo con Texas Instruments che ha portato all’integrazione della tecnologia DLP, una soluzione che permette al device di surriscaldarsi molto meno.

Akyumen Hawk
Akyumen Hawk

Il dispositivo, che prende il nome di Akyumen Hawk, nell’aspetto non differisce molto dai tradizionali smartphone: ha scocca in plastica e una cornice di metallo che corre intorno ai bordi. Il suo elemento chiave, comunque, è proprio il piccolo proiettore integrato sul bordo superiore (lì dove solitamente troviamo l’ingresso del mini jack audio): una mini lampada in grado di sparare un flusso da 35 lumen che riproduce uno schermo a risoluzione 480p con diagonale di 100 pollici (circa 2,5 metri).

Akyumen Hawk
Akyumen Hawk

Anche dal punto di vista delle caratteriste hardware, l’Hawk non è molto dissimile da un buon smartphone LTE Android di fascia medio-alta. A partire dallo schermo, un display con diagonale da 5,5 pollici. Come processore integra un SoC a 8 core Mediatek Helio X10 cloccato a 2,2GHz; per la memoria fa affidamento su un chip RAM da 3GB e un banco di storage da 128GB – peraltro espandibile via schede microSD. Le due fotocamere hanno sensori da 13 e 8 megapixel. Non mancano ovviamente Wi-Fi, Bluetooth e GPS. Ad alimentare tutto troviamo una batteria da 2.600 mAh – forse un po’ poco, visto che deve dare energia anche alla lampada che si occupa di proiettare le immagini, ma è anche vero che un maggiore amperaggio avrebbe significato un device più spesso e voluminoso. Il sistema operativo a bordo è Android già in versione 6 Marshmallow. Le colorazioni disponibili sono 5: Bianco/oro, Bianco/oro rosa, Nero/argento, Blu/argento e Rosso/nero opaco.

Akyumen Hawk
Akyumen Hawk

Chi volesse, può già ordinare l’Akyumen Hawk dal sito ufficiale del produttore. Il device viene venduto in tre diversi allestimenti. Il Basic Package, che costa 750 dollari (circa 675 euro), contiene lo smartphone, un pennino denominato Sabertooth pen, un paio di auricolari e una pellicola proteggi-schermo. Il Premium Package, da 850 dollari (circa 765 euro), contiene il device, la Sabertooth pen, gli auricolari, la pellicola che protegge lo schermo, un controller per il gaming, un altoparlante wireless che si collega al device via Bluetooth speaker, un supporto per lo smartphone con batteria extra integrata (che permette altre 5 ore di alimentazione). L’Advanced Package da 950 dollari (circa 855 euro) contiene invece lo smartphone, la Sabertooth pen, gli auricolari, la pellicola proteggi-schermo, lo speaker wireless, il controller per il gaming e il supporto con batteria extra. Stando alle informazioni riportate sul sito, comunque, non è chiaro cos’abbia in più quest’ultimo allestimento rispetto a quello “Premium”.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum