Ian Murdock è conosciuto dagli appassionati del "pinguino" come il fondatore di una delle distribuzioni più importanti, parliamo di Debian: termine coniato dall’unione del nome della ex moglie Deborah Linn con quello dell'informatico.

Le cause della morte non sono ancora note anche se in molti parlano di suicidio per via di diverse dichiarazioni dello stesso informatico (tra le quali una molto esplicita pubblicata il 28 dicembre su Twitter).

Classe 1973, oggi appena quarantaduenne, il giovane tedesco ancora studente alla Purdue University ha creato Debian a soli 20 anni diventando un vero e proprio mito tra gli addetti ai lavori; nel 1996, non appena conseguita la laurea, acquisisce infatti il ruolo di CTO della Linux Foundation.

Ian Murdock
Ian Murdock

Tra i tanti progetti di Murdock segnaliamo, tra i più importanti, OpenSolaris, realizzato con Sun e la compagnia di cloud software ExactTarget acquisita poi da Salesforce.

 

Si spegne quindi una luce importante nella community degli sviluppatori di Linux: molti sistemisti che aggiornano i loro server Linux utilizzano oggi gran parte del pensiero di Ian Murdock che per fortuna sopravviverà al suo corpo.