Wind e Autostrade per l’Italia danno vita a una nuova e importante partnership.
Autostrade, leader in Italia e tra le prime società in Europa nel settore della costruzione e della gestione della rete autostradale e trafori a pedaggio, entra da protagonista, grazie a un accordo con Wind, nel mercato degli operatori mobili virtuali, una realtà dinamica e competitiva.

Da aprile 2008 i possessori di Telepass, i clienti che maggiormente utilizzano la rete autostradale, potranno sottoscrivere “Telepass Mobile”, una specifica proposta che consentirà di fruire di vantaggiose offerte e dei servizi a valore aggiunto forniti da Wind.

Da subito, per i clienti Telepass Premium è disponibile la promozione “Parli Gratis 10×3”, che consente di avere 10 euro di traffico gratuito al mese, per tre mesi, verso tutti i cellulari Wind e i numeri di rete fissa.

Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Wind: “Quello con Autostrade per l’Italia è per noi un accordo di grande valore, che ci permette di consolidare la nostra presenza nel mercato degli operatori virtuali con un partner di prima grandezza”.
Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia: “Con questo accordo siamo felici di poter ampliare l’offerta ai nostri clienti Telepass, con un servizio che consente di rendere il proprio viaggio ancora più vantaggioso e ricco di opportunità”.

Wind conta oltre 15 milioni di clienti di telefonia mobile ed è tra i primi operatori non monopolisti in Europa. Vanta una capillare rete radiomobile e, all’estero, la copertura è assicurata dai numerosi accordi di roaming. Nel fisso ha 18.000 km di backbone in fibra ottica e 2300 km di anelli urbani in più di 30 città.
Autostrade per l’Italia, con i suoi 3.413 km di rete collega in Italia 15 regioni, 60 province, 12 aree metropolitane, 260 stazioni ferroviarie, 26 porti e 19 aeroporti e può contare su 200 aree di servizio e 70 “Punto Blu”.