I cellulari di ultima generazione, a causa delle sempre crescenti caratteristiche multimediali, necessitano di processori sempre più potenti, specialmente per quanto riguarda la grafica.
In quest’ottica Nvidia ha presentato, a Barcellona, il nuovo chip grafico GoForce 6100, il primo di una famiglia di processori di questo tipo caratterizzati da alte prestazioni, massima integrazione e bassi consumi.
Realizzato da zero per supportare codec multimediali intensivi e un sottosistema audio di alta qualità, Wi-Fi integrato e USB 2.0, il GoForce 6100 ha anche il minore consumo energetico nell’industria: meno della metà rispetto agli altri chip per applicazioni presenti sul mercato oggi.

“NVIDIA è perfettamente posizionata in modo da capitalizzare l’esplosione che avrà questo mercato rispetto ai grandi cambiamenti nel modo in cui utilizziamo, interagiamo e condividiamo contenuti multimediali nei dispositivi palmari”, ha dichiarato Michael Rayfield, general manager, handheld business unit di NVIDIA. “NVIDIA rappresenta da più di un decennio una forza trainante nella trasformazione dell’esperienza visiva nei dispositivi di calcolo e di elettronica di consumo, e poiché il telefono cellulare si evolve nel nostro computer più personale, per noi non si è mai presentato un momento migliore per entrare in questo eccitante nuovo spazio e consentire ai nostri clienti di sfruttare le aspettative del mercato”.