Il gruppo 3 ha annunciato in una nota il proprio supporto all’iniziativa dell’European Regulators Group per l’introduzione della regolamentazione alle tariffe di roaming all’interno dell’Unione Europea.
Secondo 3 i prezzi al dettaglio delle telefonate in roaming sono troppo elevati a causa di prezzi eccessivi ed ingiustificati praticati all’ingrosso.

Christian Salbaing, Managing Director Europe Telecommunications del Gruppo 3, ha commentato: ‘I clienti 3 possono effettuare chiamate in roaming internazionale in oltre 150 Paesi, sia sulla rete di terza generazione del Gruppo 3, sia su quella GSM. Quando non sono sotto copertura diretta della rete 3, però i clienti devono pagare i prezzi ingiustificati imposti al Gruppo 3 dagli altri operatori per l’uso della rete. Crediamo che l’industria delle telecomunicazioni debba farsi carico delle preoccupazioni espresse dall’unione Europea e dai consumatori, tagliando drasticamente i prezzi all’ingrosso per il traffico in roaming internazionale. La riduzione delle tariffe all’ingrosso porterà ad una maggiore concorrenza e dunque ad avere prezzi al dettaglio minori. Siamo convinti che i tagli dei prezzi debbano essere applicati anche alle tariffe dei servizi dati’.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum