3 Italia si è aggiudicata il Premio Speciale “Best Format Innovation” all’Innov@Retail Award, il  riconoscimento promosso da Accenture in collaborazione con Gruppo 24 ORE e dedicato all’innovazione nel retail. Il Premio è stato assegnato al progetto “3Store” nella categoria “Best Store” per l’efficacia del format in termini di innovatività, funzionalità e servizi proposti nei punti vendita monomarca di “3”.
 
Giunto alla seconda edizione (120 le aziende partecipanti), Innov@Retail Award premia la capacità delle imprese italiane di interpretare i nuovi comportamenti dei consumatori e trasformare quindi le proprie strategie utilizzando in modo innovativo le tecnologie digitali. Il Premio è rivolto alle aziende operanti nei settori della grande distribuzione, bancario, assicurativo, moda e telecomunicazioni, che nell’ultimo anno si sono distinte per aver realizzato i progetti più innovativi con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio offerto, fidelizzare i propri clienti e aumentare la brand awareness.
 
“Il premio assegnato ai nostri 3Store è un ulteriore riconoscimento all’attenzione che da sempre la nostra Azienda rivolge all’innovazione e alla qualità del servizio”, ha dichiarato Dina Ravera, Direttore Generale di 3 Italia. “In particolare, i 3Store si distinguono per l’elevata competenza del personale sulle tecnologie e i prodotti di ultima generazione e per l’infrastruttura digitale centralizzata della comunicazione in store. Niente più poster ma una serie di monitor collegati in rete e sempre aggiornati con le nuove offerte. Si tratta di una rete vendita 2.0, composta da 1500 negozi monomarca secondo un modello ispirato alla Green-Economy”.
 
Il progetto “3Store” è stato premiato dalla giuria di Innov@Retail Award presieduta da Luca Tremolada, giornalista de Il Sole 24 ORE, e composta dal prof. Carlo Alberto Carnevale Maffè, docente di Strategia Aziendale presso l’Università Bocconi, Giovanni Cobolli Gigli, Presidente di Federdistribuzione, Massimiliano Magrini, Managing Partner di Annapurna Ventures, e Daniele Tirelli, Presidente di Popai Italia.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum