L

a colpa della cattiva ricezione di 3 nel Sud Italia sarebbe colpa della Mafia, secondo Vincenzo Novari, amministratore delegato dell’operatore telefonico.

In una dichiarazione, riportata dal quotidiano ‘Libero’, Novari avrebbe infatti affermato che, in molte zone, la compagnia ha preferito rinunciare all’installazione di nuove antenne per non dover pagare il pizzo.
La conseguenza per Calabria, Campania e Sicilia sarebbe una copertura inferiore del 10 per cento a quella del resto dell’Italia.