Internet è una necessità sempre più irrinunciabile: per Audiweb sono infatti 35,4 milioni gli italiani che dichiarano di poter accedere a Internet (+7,3% in un anno, il 73,6% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni) da casa, dall’ufficio, dal luogo di studio o da altri luoghi in generale. Di questi, sono 9,3 milioni quelli che si collegano a Internet via cellulare (+74% in un anno).

 

Internet è anche una leva di crescita economica per il Paese: secondo la Commissaria europea per l’Agenda digitale, Neelie Kroes, “all’aumento della penetrazione della banda larga del 10% può corrispondere un incremento del PIL tra lo 0,9% e l'1,5%”.

Nell'ottica di contribuire alla riduzione del Digital Divide, 3 Italia ha reso disponibile una nuova offerta dedicata a tablet, chiavette Internet e hotspot Wi-Fi per la connettività domestica.

“Tre.Dati Plus” è l’abbonamento che a 29 euro al mese offre 30 GB al mese per navigare senza limiti di tempo con iPad 2 o Samsung Galaxy Tab 10.1’, inclusi a partire da 0 euro.

Per le chiavette Internet e gli hotspot Wi-Fi,Web Senza Limiti” offre 15 GB al mese (per un massimo di 500 MB al giorno) con un canone di 14 euro. Alle nuove chiavette Internet a 42 Mbps, si affiancano i nuovi hotspot Wi-Fi per collegare fino a 5 dispositivi contemporaneamente in HSPA, sia a casa (“WebCube” a 21.6 Mbps e “WebCube Light” a 7.2 Mbps), sia in mobilità (“WebPocket” a 21 Mbps), a partire da 0 euro. 

3�Italia�-�WebCube

Web Light” è invece l’abbonamento che offre 3 GB senza limiti di tempo con 9 euro al mese di canone, mentre “Web Free” è il piano Internet Pay-Per-Use dedicato a chi fa un uso saltuario di Internet, offrendo 10 MB al giorno inclusi nel canone mensile di 1 euro. Superata la soglia giornaliera, il traffico costa 90 cent per ogni 500 MB. Con “Web Light” è anche possibile abbinare gli hotspot Wi-Fi “WebCube Light” (7.2 Mbps), “WebCube” (21.6 Mbps) e “WebPocket” (21.6 Mbps) a partire da  0 euro. Con l’abbonamento “Web Free” è invece possibile avere la chiavetta Internet a 7.2 Mbps a 0 euro.

 

"Nell'ottica di contribuire alla riduzione del Digital Divide e di diffondere Internet in banda larga al mercato di massa, oltre al piano sulla rete, abbiamo anche lanciato un'offerta dati con un costo per Gigabyte inferiore ad 1 euro, che è fino a 30 volte più conveniente rispetto a quanto offerto dalla concorrenza. Mi sembra un segnale forte, sia per quanto riguarda il settore, sia per il mercato, soprattutto in considerazione del periodo che stiamo vivendo" afferma l'ufficio stampa di 3 Italia in una nota. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum