Contenuto della confezione

  • TV Hisense A9G
  • Telecomando
  • 2x batterie AAA
  • Cavo di alimentazione
  • Adattatore mini-composite

Caratteristiche

Dopo aver provato il modello di fascia media Hisense A7GQ, l’azienda cinese ci ha permesso di provare anche il suo attuale top di gamma, caratterizzato da un bellissimo pannello OLED e da caratteristiche tecniche veramente elevate.

Hisense A9G

Iniziamo a parlare di design: Hisense A9G presenta un profilo molto sottile che sembra incastonarsi all’interno di una soundbar frontale, che a sua volta si appoggia su una base invisibile quando poniamo il televisore su di un piano.

Trattandosi di un pannello OLED 4K UHD abbiamo dei neri assoluti, contrasto elevato, colori vividi e angolo di visione ampio. Hisense ha fatto veramente un ottimo lavoro nella calibrazione del pannello, ed il software supportato dall’intelligenza artificiale e dalle più recenti tecnologie dinamiche (HDR10+, Dolby Vision IQ) fa il resto. Non manca naturalmente l’upscaling 4K oltre alla selezione automatica delle scene, migliorata anche grazie alla presenza del sensore di luminosità.

Hisense A9G

Come siamo ormai abituati da Hisense, troviamo tutti i connettori di cui possiamo aver bisogno, e li troviamo sulla parte laterale del device, così da essere raggiungibili e da non dare fastidio anche quando si decide di appendere il TV al muro. Tutte le porte HDMI sono di tipo 2.1, con modalità automatica di bassa latenza (ALLM) e refresh variabile (VRR), funzioni utili soprattutto quando colleghiamo una console di gioco: il sistema riconosce infatti la periferica e passa automaticamente alla modalità gaming, con prestazioni ottimizzate. Non manca poi una porta HDMI con supporto eARC, per gestire al meglio le soundbar di più recente generazione.

Hisense A9G

Passiamo quindi a parlare di audio: la soundbar frontale nasconde ben 6 speaker da 10W ciascuno in configurazione stereo, a cui si aggiungono un doppio subwoofer 2x20W sul retro ed una coppia di tweeter da 10W rivolti verso l’alto. Il risultato è un ottimo sistema 2.1.2 con potenza massima di 120W ed un audio 3D arricchito da Dolby Atmos e DTS Virtual X, in grado di riempire anche un salone ampio con un suono pulito sia per l’ascolto di musica che per l’audio di film. In particolare con film in 4K e audio 5.1 l’effetto è sorprendente: abbiamo provato con la scena della valanga in Snowpiercer, uno dei nostri benchmark, ma anche con la serie Netflix Drive to survive sulla Formula 1 che in diverse occasioni ci ha fatto girare la testa come se davvero avessimo una macchina da corsa nella stanza vicina.

Il sistema operativo è praticamente lo stesso del modello QLED già visto, anche se qui è arrivata una versione aggiornata VIDAA U 5.1 che affianca ad Alexa e Assistente Google anche il servizio vocale proprietario di Hisense VIDAA Voice. Troviamo tutte le principali applicazioni preinstallate, comprese Netflix, Prime Video e YouTube che hanno anche un tasto dedicato sul telecomando, ma anche DAZN, RaiPlay, Mediaset Play Infinity, TIMvision e molte altre. Abbiamo anche Plex per collegarci a un PC o media server, e riprodurre file multimediali memorizzati in rete locale o in remoto.

Abbiamo anche il supporto ai servizi HbbTV per accedere ai contenuti dei canali RAI, Mediaset, La7 e di tutti gli altri canali che ne fanno uso: basta premere il tasto freccia su durante la visione e possiamo, ad esempio, far ripartire il programma dall’inizio qualora avessimo perso le prime fasi.

Non manca poi la certificazione lativù 4K, che garantisce il funzionamento corretto del TV anche successivamente al prossimo switch-off per il passaggio al DVB-T2.

E sempre disponibile, oltre al telecomando e ai comandi vocali con Amazon Echo o Google Nest, l’app VIDAA Smart TV per controllare il TV da smartphone Android e iOS.

Prezzo

Hisense A9G è disponibile nei principali negozi di elettronica e su Amazon in due diverse dimensioni:

  • 55A98G al prezzo di listino di €1399;
  • 65A98G al prezzo di listino di €1999.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Conclusioni

In conclusione possiamo dire che Hisense ha fatto davvero un ottimo lavoro, e che il passaggio dalla linea 2020 – che già reputavamo ottima, ma con un sistema operativo ancora un po’ incompleto – alla linea 2021 porta l’azienda cinese fra le grandi e senza niente da invidiare ai nomi più diffusi nel mercato del nostro paese.

L’OLED A9G ci ha convinto pienamente e possiamo consigliarlo senza dubbi, ma anche le nuove linee ULED e QLED propongono degli ottimi televisori ad un prezzo concorrenziale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Scheda Tecnica

Dimensioni senza base 1234×109×738mm
Dimensioni con base 1234×279×736mm
Peso senza base 21,5Kg
Peso con base 30,7Kg
Staffa VESA 300×200mm
Dimensioni display 54,6"
Tecnologia display OLED
Risoluzione UHD (3840x2160p)
Luminosità 800nits
PCI (Picture Criteria Index) 2500
Connettori 4 HDMI 2.1 (ALLM, VRR, 1 con eARC), 1 USB 3.0, 1 USB 2.0, 1 uscita ottica digitale, 1 CI+, 1 AUX per cuffie, 1 mini-composite AV, 1 mini-composite audio, 1 LAN, 1 antenna digitale terrestre, 1 antenna satellitare
Connettività WiFi 5, Bluetooth 5.0, Infrarossi
Sensori Luminosità
HDR HDR10, HDR10+, Dolby Vision IQ, HLG
Audio 2.1.2 120W (6x10W + 2x10W + 2x20W), Dolby Atmos, DTS Virtual X
Decoder TV DVB-T2/T/C/S2/S
Decoder Video HEVC (H.265), VP9, H.264, MPEG4, MPEG2, AV1
Sistema Operativo VIDAA U 5.1
Assistenti Vocali Alexa, Google Assistant, VIDAA Voice
HbbTV Sì, 2.0.2
Certificazioni lativù 4K, tivùsat 4K, tivùon!, DGTVi
Classe Energetica G (dal 1 marzo 2021), A (fino al 28 febbraio 2021)
Consumi 114KWh/1000h (in HDR), 104KWh/1000h (in SDR), ≤0,5W (in standby)