Questo Vibe 3 Pro è uno smartwatch di Zeblaze che si basa su un sistema operativo proprietario, di sicura affidabilità e già noto a chi utilizza gli smartwatch. Dal punto di vista delle colorazioni, quelle in commercio sono solo nero, blu, rosso. Questo smartwatch si configura come un dispositivo preciso per gli allenamenti, grazie anche alla buona dotazione di sensori presenti.

Zeblaze Vibe 3 Pro: display e tutti i dettagli

La differenza tra un buon display e un display con bassa luminosità può essere un buon motivo nella scelta del nuovo smartwatch. Questa è infatti di una parte determinante, che potrebbe evitarvi il fastidio di non essere in grado di consultare una notifica in condizioni di forte luminosità.

Per quanto riguarda il display, la scelta di Zeblaze è ricaduta su un pannello multi-touch con tecnologia IPS LCD piuttosto comune per gli smartwatch ma che garantisce l’ottima usabilità del dispositivo grazie anche alla risoluzione di 240×240 pixel. Protetto da graffi, questo smartwatch è molto ben realizzato, di sicuro costruito per durare il più a lungo possibile.

A livello di display, gli smartwatch in commercio utilizzano tecnologie diffuse come gli LCD e gli AMOLED. I secondi, a differenza dei primi, consentono anche di risparmiare più energia, visto che per creare il nero, questa tecnologia spegne del tutto i pixel e risparmia batteria.

Dimensioni e caratteristiche

Forma e dimensioni di uno smartwatch sono una buona discriminante per valutare l’acquisto del vostro prossimo wearable. Le vostre preferenze estetiche potrebbero farvi optare per uno smartwatch tondo piuttosto che quadrato, ma quello che dovrete considerare è sempre il rapporto tra peso e dimensioni.

Sotto il profilo delle dimensioni, rientra nella media del mercato. Questo è un aspetto da non sottovalutare se si utilizza il device per un’attività sportiva intensa, dal momento che il dispositivo non dovrebbe dar fastidio al polso e risultare leggero e poco ingombrante.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

ARM sta per Advanced RISC Machines, ed è il tipo di architettura più diffusa sui processori degli smartphone. Per far sì che il processore sia valido, deve rispondere a due caratteristiche. Le dimensioni devono essere ridotte, visto che la scheda madre di un wearable è notevolmente più piccola rispetto a quella di un computer.

Valide componenti hardware quelle inserite sotto la scocca di questo Vibe 3 Pro. Il processore scelto da Zeblaze è molto valido, che funziona insieme al buon quantitativo di memoria RAM offerto. Analizzando lo storage, troviamo diversi giga a disposizione, molto utili per salvare file sul device, ad esempio brani musicali.
Il grado di impermeabilità di questo smartwatch è IP67.
IP è la sigla che indica il grado di impermeabilità di uno smartwatch, o più in generale di un dispositivo, ed è solitamente seguita da due cifre. IP67 viene garantita a tutti quegli smartwatch che sono protetti dalla polvere e dall’acqua fino a 1 metro di profondità per 30 minuti. IP68 rappresenta il grado di protezione immediatamente successivo e si applica a tutti i dispositivi che possono raggiungere i 3 metri di profondità per un’ora al massimo. Esistono produttori che offrono smartwatch protetti per oltre 3 metri, e in genere utilizzano le atmosfere come unità di misura per questa indicazione.

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

Il pacco batteria che Zeblaze ha scelto per il suo Vibe 3 Pro è molto capace, supportato da cavo di ricarica magnetico. L’utilizzo medio dello smartwatch vi permetterà di arrivare a diverse ore di utilizzo prima della ricarica, durata resa possibile dai 180 mAh di cui dispone.
La batteria di uno smartwatch deve essere in grado di far arrivare il dispositivo almeno fino a sera. Il nostro consiglio è sempre quello di tenere in considerazione la capacità, espressa in milliampereora (mAh) per evitare di ritrovarvi a dover ricaricare il dispositivo due volte al giorno, situazione che renderebbe scomodo l’utilizzo dello smartwatch.

Connettività e sensori del Zeblaze Vibe 3 Pro

Sotto il profilo della connettività, questo Vibe 3 Pro è dotato di connessione Bluetooth 4.0 per scambiare dati con lo smartwatch e aggiornare il software. Con il Bluetooth, ad esempio, potrete ascoltare musica e cambiare canzone direttamente dallo smartwatch, oppure leggere comodamente una mail dal vostro polso. Zeblaze Vibe 3 Pro è compatibile con smartphone Android e iOS.
Una parte fondamentale di uno smartwatch è quella relativa ai sensori, visto che il dispositivo acquisisce dati proprio da queste componenti. Il sensore di battito cardiaco è generalmente presente negli smartwatch di ultima generazione, ma non in tutti. I sensori standard sono barometro, accelerometro e giroscopio, ma possono variare tra i diversi wearable.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata none
RAM
Memoria interna
Memoria esterna none
Chipset -
Protezione -
Tipo di pannello IPS LCD
Diagonale 1,0"
Risoluzione 240x240
Sistema Operativo sistema operativo proprietario
NFC
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v4.0

Sensori

Accelerometro