Questo Y10 si presenta subito molto valido, grazie al sistema operativo proprietario e alla grande funzionalità che caratterizza i prodotti di XANES. Viene proposto nella colorazione nero, argento, oro. Da sottolineare anche i sensori, precisi per l’allenamento, e la batteria, che non vi deluderà durante l’utilizzo del dispositivo.

XANES Y10: display e tutti i dettagli

La valutazione del display di uno smartwatch è fondamentale. In generale, un display dovrebbe assicurare buona visibilità anche sotto la luce diretta del sole, situazione molto difficoltosa anche per uno smartphone o un notebook.

La tecnologia scelta per il pannello del Y10 è IPS LCD, con display touchscreen a punto singolo. Buona la risoluzione da 240×240 pixel e una diagonale da 1,22 pollici, caratteristiche che vi permetteranno di consultare con facilità lo smartwatch anche in caso di attività più intense come la corsa. Anche in questo caso troviamo la protezione per il vetro, scelta da XANES per proteggere il display del suo prodotto.

LCD tradizionali e Sharp Memory rappresentano le tecnologie più utilizzate per la costruzione dei display degli smartwatch. Queste sono affiancate dai dispositivi OLED ed E-ink, insieme a tecnologie più recenti come gli AMOLED prodotti da Samsung o i MEMS di Qualcomm, evoluzioni che permettono di risparmiare sui consumi della batteria ma, al contempo, offrono delle risoluzioni migliori per i display dei wearable.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

Uno smartwatch va indossato al polso, e questa caratteristica fa sì che le sue componenti debbano adattarsi alle dimensioni. Il processore, in particolare, deve essere altrettanto piccolo dal momento che lo spazio sulla scheda madre è ridotto. L’altra caratteristica fondamentale per il chip di un wearable è relativa alla sua durata, visto che deve essere possibile utilizzare per diverso tempo il dispositivo prima che la batteria debba essere ricaricata.

Le prestazioni di questo smartwatch si basano tutte sulle componenti hardware. Il processore vi permette di utilizzare con costanza il device durante il giorno, senza rallentamenti, grazie anche ai 32 MB di RAM che troviamo a supporto. A completare il comparto tecnico i 32 MB di spazio d’archiviazione che è possibile sfruttare per aumentare le occasioni di utilizzo dello smartwatch. E’ anche possibile installare una SIM per utilizzare in sessioni outdoor il device, senza bisogno dello smartphone.
no
Durante la fase di valutazione di uno smartwatch è importante valutare anche il suo grado di impermeabilità, che viene indicato dalla sigla IP seguita da due cifre. IP67 indica che lo smartwatch è protetto da polvere e acqua ma potrà essere immerso solo fino a 1 metro per massimo 30 minuti. La protezione maggiore è indicata dalla sigla IP68, che indica che potrete immergere il dispositivo fino a 3 metri per 60 minuti. Alcuni dispositivi, come ad esempio quelli utilizzati da chi fa immersioni, garantiscono protezione anche a profondità maggiori, spesso indicate con le atmosfere (ATM).

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

La batteria integrata nel Y10 supportata da cavo di ricarica magnetico, ha una capacità da 380 mAh, è capace di alimentarlo per diverse ore tra due ricariche con un utilizzo medio giornaliero.
L’aspetto relativo alla batteria è da non sottovalutare. La durata media della batteria di uno smartwatch si attesta tra le 24 e 48 ore ma sul mercato sono presenti dispositivi con autonomia maggiore. Anche l’aspetto relativo alla durata della ricarica ha la sua importanza, rimanendo entro le 3 ore.

Connettività e sensori del XANES Y10

Grazie al Bluetooth 3.0 il Y10 si connette facilmente allo smartphone, può essere aggiornato ed è possibile far comunicare i dispositivi per lo scambio di dati e informazioni. XANES Y10 è compatibile con smartphone Android e iOS.
I sensori di uno smartwatch svolgono un ruolo fondamentale, ma la loro presenza va valutata a seconda dell’attività che praticate. Se utilizzate lo smartwatch per il fitness, sarà di fondamentale importanza avere all’interno del vostro device il contapassi e il sensore per il rilevamento del battito cardiaco. Al contrario, potreste aver bisogno del sensore per rilevare la pressione ambientale, ad esempio se fate immersioni, oppure l’accelerometro.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Micro SIM GSM 850/900/1800/1900MHz WCDMA 900/2100MHz
RAM 32 MB
Memoria interna 32 MB
Memoria esterna Yes TF card up to 32GB
Chipset -
Protezione -
Tipo di pannello IPS LCD
Diagonale 1,0"
Risoluzione 240x240
Sistema Operativo sistema operativo proprietario
NFC
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v3.0

Sensori

Accelerometro