Introduzione

Sono passati anni dalla commercializzazione del Sony Ericsson P800, forse il primo smartphone degno di questo nome. Tornando indietro con la memoria, nella nostra mente fa capo il ricordo di quanti avessero aspettato quel terminale, pedinando addirittura gli spedizionieri, come chi vi scrive (Andrea ha fatto anche di peggio, discutendo la tesi e scappando, prima di sapere il voto, per accaparrarsi un x1). Stavolta, non siamo arrivati a tanto, ma le aspettative per questo nuovo Xperia X1 non sono certo da mettere in secondo piano.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Abbiamo incontrato il prodotto a Barcellona, per la prima volta. All’ultimo Mobile World Congress, avevamo potuto solo ammirarlo da lontano. Poi negli scorsi mesi, la presentazione, e in questo periodo, finalmente, la commercializzazione di un device che non è solo smartphone, ma un punto di ripartenza per Sony Ericsson. Il produttore mira allo stesso successo di P800, a scalare posizioni importanti tra le aziende mondiali del settore, per magari salire sul podio invertendo la tendenza negativa degli ultimi periodi.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Le credenziali, a leggere la scheda tecnica di X1, sembrano esserci tutte. E poi, il sistema operativo cambia da Symbian con interfaccia UIQ a Windows Mobile. Target: l’utenza business. Armi di conquista: i pannelli e l’HSUPA. Insieme a tanto altro ancora. Andiamo a vedere il primo modello della linea Xperia by Sony Ericsson. 

Confezione

In un packaging molto semplice troviamo tutto quello che ci serve, e forse anche di più. A disposizione, infatti, in una confezione di vendita molto ordinata, abbiamo un cavo dati USB, l’auricolare diviso in due sezioni con jack da 3.5 mm  (potrete usare direttamente sul telefoo le vostre cuffie preferite) e cuffiette in-ear, una card per l’estensione della garanzia, i vari manuali con cd, una Micro SD da 1gb, una seconda Micro SD da 512mb che ospita Mobile XT, una batteria da ben 1500 mAh (due giorni di autonomia), un pennino di scorta.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

A ben vedere, l’unica cosa che manca è una custodia, mentre per il resto troviamo tutto quello che vorremmo da una confezione di vendita. In questo senso, la prima missione di Sony Ericsson è stata completata. 

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Sony Ericsson Xperia X1 gode della presenza di una tastiera estesa che compare facendo scorrere lateralmente il meccanismo di slide, ma non per questo dobbiamo pensare che le dimensioni siano enormi. Il tutto, infatti, è stato compattato in un volume piuttosto contenuto dal peso specifico elevato. X1 opera in sistema duale UMTS – GSM quadribanda, e a spiccare sono le presenza non solo dell’HSDPA a una velocità massima di 7.2 Mbps, ma anche dell’HSUPA, a un massimo di 2.0 Mbps.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1


La connettività si completa con un’offerta molto ampia, alla quale manca solo la porta a infrarossi. Nulla di cui preoccuparsi, comunque, vista la presenza congiunta del cavo dati, e soprattutto del bluetooth 2.0 e del protocollo Wi-Fi b e g. Esteticamente, ci troviamo di fronte a un oggetto in cui si abbinano parti in metallo e altre in plastica. Il metallo, nello specifico, è l’alluminio satinato, che conferisce una grande robustezza all’intera struttura, e anche un grip adeguato in fase di impugnatura, mentre la plastica è relegata alla zona delle antenne, che verrebbero troppo penalizzate se rivestite in metallo.

 

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1


L’assemblaggio è da tenere sotto controllo: il nostro modello non ha presentato alcun gioco nel meccanismo assistito di slide della tastiera estesa, mentre altri terminali controllati sì. Ottima la slitta curva che permette, a qwerty estratta, l’inclinazione del display di qualche grado. Sulla parte anteriore della scocca prende posto il display wide screen, che offre una risoluzione di 800×480 pixel. A dispetto di quest’ultima, le dimensioni non sono eccezionali: abbiamo infatti una superficie touchscreen cliccabile pari a 3.0 pollici, con un totale di 65.000 colori, per una densità tra le più elevate mai viste.

 

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Del display va sottolineata l’ottima risposta alla pressione di dita e pennino (il migliore tra i touch windows mobile fin ora testati), e anche la brillantezza delle tonalità di colori, tutti molto definiti e contrastati. La leggibilità perfetta dello schermo passa sicuramente dalla presenza dell’ottimo sensore di luminosità inserito a ridosso dell’altoparlante integrato, di fianco alla fotocamera che utilizzeremo per le videochiamate, sensore che paragoneremmo a quelli dei blackberry per funzionalità. La cam più performante, utile soprattutto per gli scatti, è stata invece inserita sulla scocca posteriore, e presenta una risoluzione di 3.2 megapixel. Munita di flash e autofocus, si rivela di buona qualità, e capace di farci anche girare filmati in formato VGA, ma a un frame rate piuttosto basso, pari a 15 fps. 

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

Come già abbondantemente sottolineato, le dimensioni di X1 sono contenute. L’altezza è infatti pari a 110 millimetri, la larghezza ne misura 53, mentre lo spessore è fissato in 16.7 millimetri, non molti per un device slider. Il peso è stato invece tenuto sotto i 160 grammi (158 quelli dichiarati da Sony Ericsson), una grandezza che testimonia la robustezza delle scocche, e che fa di X1 un piccolo lingotto dal peso specifico solido.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Sulla parte anteriore, sotto al display, troviamo il corpo centrale di pulsanti fisici, al cui uso alterneremo quello diretto del pennino e delle dita sullo schermo touchscreen. Ovviamente, al centro abbiamo a disposizione il pad multidirezione, che può anche essere impostato in chiave ottica, per uno scrolling più rapido della rubrica, delle pagine web, e anche dei messaggi in entrata. Completano i soft keys l’inizio e la fine della chiamata, e soprattutto il pulsante per accedere ai Panels, i pannelli, una delle armi in più su questo X1 di Sony Ericsson.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Naturalmente, da tenere in considerazione anche le prestazioni della tastiera estesa, che compare imprimendo una piccola forza sul terminale chiuso, tramite la slitta che rende possibile lo scorrimento assistito. Va detto che la superficie cliccabile è piuttosto ampia, così come adeguati sono gli spazi tra un pulsante e l’altro. Purtroppo i comandi numerici sono in seconda funzione, ma, in generale, la corsa dei tasti è corta e puntuale, tanto che la pressione da parte dell’utente non deve essere esagerata. A completare i comandi fisici sono i pulsanti presenti sui dorsi della scocca.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

A destra, abbiamo le leve del volume e il pulsante di scatto della fotocamera; a sinistra, l’ingresso della porta USB; sotto, la presa per un eventuale laccio che non è incluso nella dotazione di vendita; sopra, l’accensione-stand by, il jack cuffie da 3.5 mm e l’ingresso del pennino. 

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

In Prova – Il nostro test

Il prodotto che oggi testiamo per Telefonino.net non presenta alcuna
brandizzazione. Offre, e qui sta una delle prime novità di Xperia X1,
Windows Mobile 6.1 come sistema operativo. Come HTC dispone la propria
home screen sui prodotti che presentano Windows Mobile nel ruolo di
sistema operativo, anche Sony Ericsson inserisce una propria via di
accesso facilitata e rapida alle funzioni più utilizzate. Si tratta dei
pannelli, i Panels, per i quali è stato pensato anche un tasto fisico
dedicato, al di sotto del display.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Cosa sono i panels? Si tratta di una
serie di interfacce, alle quali possiamo accedere direttamente a flip
chiuso, che rappresentano tutte le potenzialità di personalizzazione
del nuovo X1. Grazie ai pannelli, potremo entrare direttamente nella
multimedialità, o sulla schermata di Google, e in generale aggiungere
ulteriori interfacce a seconda delle nostre necessità. Da sottolineare
il fatto che, sulla home screen, abbiamo la facoltà di inserire gli
elementi che ci interessa tenere sotto controllo, fino al completamento
di un totale di dieci blocchi.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

In generale, potremo costruire un numero
elevato di pannelli, ma ne potremo visualizzare solo un massimo di
nove, anche in orientamento landscape del terminale. Per il resto, la
visualizzazione delle funzioni su Windows Mobile ricalca quella trovata
su altri devices; in generale, abbiamo una velocità di navigazione tra
le diverse features piuttosto elevata, tanto che la clessidra appare
solamente in fase di apertura delle voci più pesanti.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

La parte
telefonica di X1 offre una buona interfaccia, con la tastiera virtuale
alfanumerica piuttosto ampia da cliccare. L’audio è da fisso
soprattutto dall’altoparlante interno, mentre il vivavoce presenta un
volume non così adeguato, il che influisce un pochino anche sull’udibilità delle suonerie. Bene, invece, la ricezione, in tutto e per
tutto sopra la media, anche se le tacche indicate sono ballerine e si tengono scarse. Si presenta al gran completo anche la
messaggistica, che beneficia della tastiera fisica estesa.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Lascia a
desiderare soltanto la decisione di Sony Ericsson di dotarci
esclusivamente di un tastierino virtuale esteso, in caso di device
chiuso, una scelta dubbia visto il trend di HTC di immettere nel
proprio sistema anche un T9 su tastiera alfanumerica virtuale. Per il
resto, però, è ottima la visualizzazione delle e-mail, con gli account
configurabili in pochi, semplici passaggi.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

A lasciare un’ottima
impressione è poi la navigazione web con Opera, fluidissima e capace di
godere a tutto campo di HSDPA e HSUPA. Il rendering delle pagine è
adeguato, e beneficia del wide screen, e permette anche uno scrolling
rapido in fase di caricamento, fatto impossibile per molti competitor.
Con un doppio click, andremo a ingrandire la parte della pagina che ci
interessa, con una leggibilità fedele.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Per quanto riguarda il lato
applicazioni, da sottolineare la solita presenza del pacchetto Office e
di Acrobat Reader, a sottolineare ancora una volta l’essenza business
del terminale. X1 offre anche diverse soluzioni per gli appuntamenti,
con un calendario completo e un’agenda ben organizzata. Pur essendo
destinato soprattutto a un’utenza professionale, anche la
multimedialità è stata tenuta in grande considerazione.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

A raccontarlo
sono Windows Media Player e la radio FM RDS per quanto riguarda il lato
video, e la fotocamera da 3.2 megapixel per ciò che concerne l’imaging.
La cam dispone sia di flash sia di autofocus, e regala ottime
prestazioni anche in modalità macro. Meno bene, invece, i filmati
girati, non tanto per la risoluzione (VGA), ma per il frame rate basso,
pari ad appena 15 fps. Fluida, invece, la riproduzione dei filmati
scaricati da terze parti.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

Da ricordare anche il GPS presente, che
garantisce un fix di 30-40 secondi a terminale freddo, e praticamente
istantaneo se usato a caldo, con Mobile XT, e con le mappe di Google.
Come avrete facilmente intuito, quindi, quello testato oggi è un
prodotto che non lascia nulla al caso ma che anzi aggiunge la
possibilità di un supporto dedicato (telefonico e web) e anche
l’estensione della garanzia, persino all’estero.

Sony Ericsson Xperia X1
Sony Ericsson Xperia X1

L’augurio è quello di
non averne mai bisogno, ma in ogni caso, sapere che Sony Ericsson
veglia sul nostro utilizzo di X1 non può che dare ulteriore
tranquillità all’utente che avrà deciso di investire una cifra pari a
circa 650 euro per dotarsi di questo primo prodotto della linea
Xperia. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum

    Immagini Sony Ericsson Xperia X1

    Tutte

    Dati tecnici

    Tipo di sim card supportata Plug in
    Supporta dual sim
    Capacità (mAh) 1500
    Tipo di batteria Litio
    Ricarica wireless
    RAM MB
    Memoria interna 400 MB
    Memoria esterna microSD
    Chipset
    Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS,HSUPA
    Schermo pieghevole
    Diagonale 3,0"
    Interfaccia utente Pocket PC
    Sistema Operativo Windows Mobile 6.1 (Professional)
    NFC
    HDMI
    Infrarossi
    WiFi WiFi 3
    USB
    Bluetooth v2.0

    Foto e video

    Risoluzione massima
    * specifiche per sensore
    Raw
    Flash 1
    Risoluzione massima
    Frame rate (fps) 15
    Stabilizzatore
    Risoluzione massima foto
    Zoom
    * specifiche per sensore

    Sensori

    Sblocco con riconoscimento facciale
    Impronta digitale
    Riconoscimento iride