Introduzione

Un "piccolo" Bold. Uno Storm con la tastiera. L’evoluzione dell’8310 Curve. O più semplicemente, il nuovo 8900. Nato per la linea Curve, e inizialmente codificato sotto il nome di Javelin, giavellotto, con la speranza che come il giavellotto sia capace di portare indietro una buona dose di successo, e perché no una crescita nelle quote di mercato, il nuovo Curve 8900 è la prima novità della linea BlackBerry di RIM in questo 2009.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Il modello precede di qualche settimana il Mobile World Congress di Barcellona (e noi ci saremo), e si candida come successore o ultimo erede della linea Curve, diventata popolare e diffusa grazie a 8300 e 8310. Stavolta arriva 8900, con qualche accorgimento in più rispetto al passato: in termini di design, sono stati ripresi elementi di Storm e di Bold, del quale c’è anche un display che ne richiama le altissime prestazioni.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

E poi, come al solito, le tre armi vincenti di BlackBerry: la trackball centrale, la tastiera estesa, e ovviamente il client e-mail., anche se perdiamo la connettività UMTS. Ricordarsi del passato (chi comprava un BlackBerry solo per leggere la posta elettronica), imparare dal presente (in cui si sta materializzando una sinergia fra utenza business e consumer che guarda ai BlackBerry) e costruire il futuro, crescendo nella multimedialità, nel web 2.0, nel social networking. Sono queste le tre armi con cui in RIM si spera di vincere la guerra dell’utenza consumer? E soprattutto, il nuovo 8900 segna già una traccia in questa direzione?

Confezione

La consueta firmata da RIM. Trattandosi di un’anteprima, siamo andati a prendere questo nuovo 8900 direttamente in Germania. Ecco perché la confezione è griffata, al pari dello smartphone stesso, da T-Mobile.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

All’interno, non abbiamo alcuna scheda di memoria aggiuntiva (da appurarne l’eventuale presenza nel packaging italiano), ma i soliti altri accessori: il cavo dati USB, la custodia in pelle, l’auricolare stereo con jack da 3.5mm, che si aggiungono ai manuali di istruzione, al cd-rom con la BlackBerry Desktop Suite, al caricabatteria. Non male, in fondo, per un prodotto che dovrebbe attestarsi, secondo noi, tra i 349 e i 399 euro.

Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Il nuovo 8900, come già accennato, ci arriva direttamente dalla Germania, dove è commercializzato da T-Mobile. Si tratta di un device candy bar munito di tastiera estesa, una full QWERTY, che opera esclusivamente in sistema GSM quadribanda. Manca l’UMTS, è vero, ma per gestire le e-mail è più che sufficiente il GPRS-EDGE, a meno che non dobbiate scaricare immagini o altri files molto pesanti.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

A livello di connettività, poi, 8900 dà il massimo, perché al cavo dati USB aggiunge non solo il bluetooth 2.0, ma anche un wi-fi performante tanto quanto quello di Bold. A livello estetico, piace soprattutto il motivo cromatico con cui in RIM hanno deciso di riprendere i dorsi di 8900, con una sorta di involucro di colore argento che rende snella e lucente la scocca. La parte posteriore, poi, ricalca quella di Storm: sono stati usati materiali capaci di dare all’utente finale un grip più che sufficiente per evitare cadute, e anche la parte superiore richiama in tutto il primo prodotto touchscreen della casa canadese.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Sulla parte anteriore, è stato invece ripresa l’alta definizione del display del Bold. Qui abbiamo uno schermo da 2.44 pollici, con una risoluzione di 360×480 pixel. La nitidezza è eccezionale, anche in caso di luce solare diretta. Stavolta non c’è la tecnologia touchscreen, RIM torna all’antico con la tastiera estesa, ma inserisce nella linea Curve la prima fotocamera da 3.2 megapixel.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Ovviamente, si trova sulla scocca posteriore di 8900, ed è munita di flash e autofocus.

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

Quando avevamo provato Bold, ci eravamo in un certo distratti a causa dell’ampiezza della scocca, che rendeva difficile l’impugnatura con una sola mano. Non si trattava di grip, quanto di larghezza. Stavolta, non abbiamo questo problema, perché RIM riprende gli 83xx consegnandoci un device con larghezza nella media.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

In termini di design, mantenendo la tastiera estesa e rendendo più compatta la larghezza, si è dovuto lavorare sulla QWERTY. E in effetti, abbiamo alcune differenze rispetto a Bold. I tasti, per esempio, non sono estesi tanto quanto quelli del fratellone 9000, e soprattutto sono più bombati, come quelli dei Treo di Palm. Il problema sta soltanto nel rumore prodotto da questi, quando li andremo a premere.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Fanno molto rumore, ma restituiscono un feedback buono per quanto riguarda le performance, se dobbiamo trovargli un difetto, sono forse un po’ troppo duri. Il corpo dei comandi centrali è invece lo stesso di Bold, ed è soprattutto stata ripresa anche qui la trackball, che secondo noi è il miglior sistema per navigare tra le diverse icone di un menù, o fra i vari link di una pagina web.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Sui dorsi, sono disponibili i consueti comandi inseriti anche sugli altri prodotti di RIM: abbiamo le leve del volume e l’attivazione e scatto della fotocamera a destra, lo slot della MicroSD, il tasto funzione, il jack dell’auricolare e l’ingresso della Micro USB  a sinistra, mentre sulla sommità della scocca abbiamo le stesse presenze di Storm: il blocco del device e l’esclusione del microfono durante la conversazione.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

La bellezza del "ritorno al passato" su questo 8900 riguarda però soprattutto il form factor. Abbiamo un prodotto che pesa poco, e che sta in ogni tasca senza deformarla. Il peso è infatti di 109 grammi, mentre le dimensioni tutt’altro che abbondanti: 109 millimetri di altezza, 60 di larghezza, e uno spessore di appena 13.5 millimetri.  

In Prova – Il nostro test

8900 non c’è ancora in Italia, almeno ufficialmente, nel momento in cui stiamo scrivendo questa recensione (20 gennaio 2009). Per procurarci un’anteprima da mostrarvi, siamo andati fino in Germania, dove abbiamo acquistato un modello di Javelin marchiato T-Mobile. Il sistema operativo resta però proprietario di BlackBerry, e le sbavature da parte del gestore sono davvero contenute.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

A disposizione, abbiamo la versione 4.6 del sistema operativo BlackBerry, una release che abbiamo imparato a conoscere su Bold 9000. Anche qui abbiamo la stessa disposizione delle icone in griglia, le stesse scorciatoie, le stesse possibilità di personalizzazione. Il tutto, su un sistema operativo e un prodotto davvero veloce, che non conosce delay, nemmeno quando si interagisce con le features più cariche.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

In particolare, del software colpisce soprattutto la perfetta sinergia con il display, eccezionale e molto luminoso. La parte telefonica si declina in una ricezione del segnale che consente di telefonare anche in zone buie, con un audio sempre nitido e privo di distorsioni, persino in vivavoce. A rappresentare il cuore del modello è però la messaggistica, come su tutti i BlackBerry oggi in commercio.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Qui abbiamo il consueto client e-mail, che non si può dotare della velocità di UMTS e HSDPA, ma che si rivela piuttosto snello, veloce, e capace di darci tutte le consuete credenziali a livello di posta elettronica. D’altronde, i sistemi BES e BIS di BlackBerry riescono a rendere più compatto il traffico dati, e anche qui, essendo sempre sotto copertura GPRS o meglio EDGE, 8900 ci dà tutte le risposte del caso. E sono risposte affermative: per quanto riguarda la visualizzazione della posta in HTML, per la sincronizzazione degli account, e per la facilità di digitazione, grazie alla ottima tastiera estesa.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Naturalmente, è anche possibile comporre sms, e creare mms. Anche la navigazione web si rivela adeguata: tramite il browser di serie riusciamo a renderizzare le pagine, anche se il device non è tanto veloce quanto Bold. Prima abbiamo scritto che il cuore di 8900 è la messaggistica. Questo può essere vero, ma anche l’occhio vuole la sua parte. Ecco perché il produttore sceglie di dotare il nuovo Javelin della stessa fotocamera disponibile su Storm. Si tratta di una cam a risoluzione massima 3.2 megapixel, munita di flash led e autofocus, che ci dà grandi risultati.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

 

 

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Due i sistemi di scatto, tramite pulsante dedicato a doppia corsa e tramite click della trackball che, non avendo la doppia corsa, attiva una sequenza; dovremo aspettare tre secondi: uno se ne andrà per mettere a fuoco l’oggetto, uno per far comparire il quadro verde, uno per fare la fotografia. Che però risulterà molto nitida, e poi consultabile nella consueta galleria. Dal lettore musicale, invece, otteniamo le stesse risposte che abbiamo avuto su Bold, mentre per la fotocamera va anche raccontata la possibilità di girare filmati a una risoluzione massima di 480×352 pixel.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

Per il resto, a livello di fascia business abbiamo le consuete possibilità di visualizzazione dei files di testo, dei fogli di lavoro, e delle presentazioni, a sottolineare che anche questo è ormai un sistema davvero collaudato, e funzionante. L’ultima nota va allora sull’autonomia, eccellente, pari a un paio di giorni abbondanti nelle nostre mani.

BlackBerry 8900 Javelin
BlackBerry Curve 8900

In definitiva, si tratta di un ottimo smartphone, che riprende il passato dei prodotti più recenti targati BlackBerry, e che prepara un futuro convincente per la casa canadese. In attesa di Barcellona, e di altri rumor sui nuovi modelli.

Immagini RIM BlackBerry 8900 Curve

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1400
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 64 KB
Memoria esterna microSD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE
Schermo pieghevole
Diagonale 2,4"
Sistema Operativo BlackBerry OS
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi 3
USB
Bluetooth v2.0

Foto e video

Raw
Flash 1
Risoluzione massima
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
Zoom
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride