Introduzione

Aprendo per la prima volta la confezione in cui è contenuto il nuovo Nokia E63, quello che abbiamo notato ci è apparso subito un errore commesso da parte del produttore.

Nokia E63
Nokia E63

"Ci hanno dato un E71… anziché un E63 come avevamo chiesto…". In realtà, a un’analisi più accurata, i due modelli sono diversi. Come già ha fatto HTC, con la commercializzazione del Touch Viva, anche il leader della telefonia mobile sceglie di togliere qualche funzione a un suo pezzo da novanta, e di lanciare sul mercato un modello più economico, ma che cerca di non snaturare la propria destinazione business.

Nokia E63
Nokia E63

Andiamo allora a vedere se anche questo E63 è riuscito a mantenere un carattere tutto professionale.

Confezione

Come sulle ultime confezioni di Nokia, anche qui abbiamo a disposizione un cartonato compatto, che sulla parte anteriore arreca l’immagine in grande del modello contenuto all’interno.

Nokia E63
Nokia E63

Nella scatola, troviamo subito il device, mentre aprendo gli scompartimenti interni (che Nokia pare avere adottato definitivamente sostituendo la "vaschetta" del passato), notiamo che manca qualcosa. Dov’è la custodia? Non c’è. E il cavo dati USB? Nemmeno. A disposizione, una dotazione standard minimal.

Nokia E63
Nokia E63

Abbiamo solo l’auricolare stereo, con plug canonici, non in-ear, e tasto per la risposta inserito sul filo. Oltre al caricabatteria, non c’è altro, a parte la batteria da 1500 mAh che ci ha garantito fino a tre giorni di utilizzo. 

Nokia E63
Nokia E63


Primo Contatto – Funzioni e Materiali

Il Nokia E63 che testiamo oggi ci giunge direttamente dalla casa madre. Si tratta di uno smartphone candy bar, munito di tastiera estesa, che opera in sistema duale UMTS-GSM tribanda. A disposizione, rispetto all’E71, manca l’HSDPA, ma la connettività wireless è davvero formidabile.

Nokia E63
Nokia E63

A disposizione, infatti, oltre al bluetooth 2.0 abbiamo anche il wi-fi, molto performante e sensibile. Come abbiamo già raccontato, manca invece il cavo dati USB, che avremmo comunque trovato utile per collegare il nostro E63 al pc di casa. Esteticamente, il device richiama molto il fratello maggiore E71, ma qui i materiali sono più essenziali.

Nokia E63
Nokia E63

Definire scadente la plastica utilizzata per assemblare E63 sarebbe scorretto, perché in realtà l’idea che le scocche trasmettono è quella di una certa cura nella costruzione dell’intera struttura. Sulla parte anteriore, abbiamo plastiche lucide incastonate fra i soft-keys del corpo centrale, e sopra di questo il display, che come di consueto ha risoluzione 320×240 pixel.

Nokia E63
Nokia E63

I colori a disposizione sono 260.000, restituiti con tonalità vivaci. Di dimensioni pari a 2.36 pollici, lo schermo appare facilmente leggibile. Sulla parte posteriore, invece, prende posto l’unica fotocamera di cui il terminale è dotato. Si tratta di una cam con risoluzione massima 2.0 megapixel, munita di flash ma non di autofocus.

Nokia E63
Nokia E63

Da segnalare, oltre alla scarsa qualità delle immagini catturate, c’è la possibilità di trasformare il flash in una torcia. Come? Tenendo schiacciato il pulsante di spazio della tastiera fisica. 

Nokia E63
Nokia E63

Primo Contatto – Dimensioni e Tastiera

Come abbiamo già accennato nella pagina precedente, la superficie posteriore di E63 è gommata, il che favorisce un’ottima ergonomia e una impugnatura salda. A quest’ultima, inoltre, contribuisce anche lo spessore, passato dai 10 millimetri di E71 a un totale di 13, utili a dare l’idea di una maggiore solidità dell’intera scocca.

Nokia E63
Nokia E63

Sembra incredibile, visto che i materiali sono più poveri, eppure usando E63 sembra di maneggiare un modello tosto. Le dimensioni sono nella media, per un terminale munito di tastiera estesa: ai 113 millimetri dell’altezza, seguono i 59 millimetri della larghezza, mentre il peso è stato limitato a 126 grammi (anche qui, una grandezza nella norma).

Nokia E63
Nokia E63

Come su E71, anche su E63 il vero valore aggiunto è la tastiera estesa. Si tratta di una QWERTY molto simile rispetto a quella di E71, che differisce esclusivamente nella dimensione della barra spaziatrice; qui abbiamo dimensioni inferiori, un’esigenza nata a causa della nuova suddivisione fra i pulsanti CHR e CTRL, che su E71 erano insieme.

Nokia E63
Nokia E63

Per il resto, l’usabilità della tastiera è ottima: ogni lettera è bombata e facile da cliccare. L’unico problema, ma ci siamo ormai abituato, dipende dai comandi numerici, anche qui in seconda funzione. Sopra alla QWERTY, ecco i consueti pulsanti del corpo centrale, e in più i soft-keys utili ad accedere direttamente alle features rapide.

Nokia E63
Nokia E63

Il jog centrale è lo stesso del l’E71: anche questo, infatti, si illuminerà in caso di messaggio in entrata. Stranamente, sui dorsi non abbiamo alcun comando, ma solo l’ingresso della MicroSD e della MicroUSB a sinistra, quello dell’auricolare sopra, e quello del caricabatteria sotto.

Nokia E63
Nokia E63

A destra, invece, non troviamo nemmeno le leve del volume. Per interagire con il terminale, quindi, useremo esclusivamente i pulsanti anteriori. 

Nokia E63
Nokia E63

In Prova – Il nostro test

Il Nokia E63 oggi in prova è privo di qualsiasi brandizzazione, e ospita la versione 9.2 di Symbian come sistema operativo. In particolare, a disposizione abbiamo la solita Serie 60, in edizione 3.1.

Nokia E63
Nokia E63

Anche su E63, abbiamo l’utile possibilità di cambiare la modalità della homescreen, che ci consente di dividere, se ne abbiamo l’esigenza, le funzioni multimediali da quelle professionali. Semplicemente cliccando l’icona preposta, avremo modo di cambiare in pochi secondi la natura della nostra schermata di stand by, e di creare una sorta di prodotto nuovo.

Nokia E63
Nokia E63

Il tutto, lo ripetiamo, avviene nel giro di una manciata di secondi, a seconda della natura della modalità da caricare. Per il resto, lo schermo in stand by riporta le consuete informazioni, e anche qui abbiamo la possibilità di visualizzare o meno il menù rapido, così come di modificare i tasti rapidi destro e sinistro.

Nokia E63
Nokia E63

Naturalmente, anche su E63, Symbian si comporta in maniera egregia, sventando ogni delay e ritardo tra l’impartizione del comando e l’apertura della funzione di riferimento. Il menù è fin troppo serio, con icone squadrate inserite in una griglia che, almeno nel tema ritrovato di default, appaiono piuttosto anonime.

Nokia E63
Nokia E63

A disposizione, però, abbiamo altri sette temi: sicuramente troverete quello che fa per voi. La parte telefonica di E63 si declina in una ricezione "abbondante", capace di raggiungere le zone più difficili, e in un audio "da fisso" per quanto riguarda l’altoparlante integrato.

Nokia E63
Nokia E63

Anche il vivavoce fornisce ottime prestazioni, tanto che potremo utilizzare questa modalità anche in automobile, a medie velocità. Come sempre, la messaggistica risulta completa, anche se da Nokia vorremmo qualche cambiamento nel client e-mail. Abbiamo comunque la facoltà di scrivere sms, messaggi multimediali, di comporre e-mail, e anche testi lunghi.

Nokia E63
Nokia E63

Potremo infatti creare files .doc, ma anche fogli di lavoro e presentazioni. In questo sta tutta la bontà del Quick Office inserito su E63, completo e utilissimo. Oltre a Word, Excel e Powerpoint, in versione Mobile avremo anche One Note, una applicazione che richiama quella di composizione note. A disposizione, sempre per la parte business del terminale, abbiamo anche l’applicazione Zip e il lettore di files .pdf, Adobe.

Nokia E63
Nokia E63

Oltre che nelle applicazioni, l’essenza professionale di questo modello si declina anche nella connettività, soprattutto per quanto riguarda il wi-fi, davvero performante e in grado di abbinarsi a un router in maniera praticamente istantanea, e l’UMTS, anche se qui manca l’HSDPA. Il wi-fi, invece, ci consente una navigazione web dinamica.

Nokia E63
Nokia E63

Con la nostra connessione fissa in fibra ottica, abbiamo potuto sfruttare appieno il segnale, caricando una pagina con animazioni flash in alcuni secondi. Il rendering è convincente, tanto da far dimenticare per una volta Opera Mini. Tutta questa bontà relativa alla parte business, non si estende purtroppo alla multimedialità, almeno per quanto riguarda l’imaging.

Nokia E63
Nokia E63

La fotocamera a risoluzione massima 2.0 megapixel inserita sulla cover posteriore, infatti, consente scatti mediocri dal punto di vista della qualità, della nitidezza, dei colori. L’assenza dell’autofocus, in questo senso, fa molto, ma anche il flash rischia spesso di sovraesporre l’immagine, piuttosto che illuminare come dovrebbe.

Nokia E63
Nokia E63

Simpatica la funzione torcia, della quale vi abbiamo già parlato. La parte musicale di E63 è invece più convincente: il lettore mp3 è il consueto, ma abbiamo anche la radio e i podcasting sui quali contare.

Nokia E63
Nokia E63

In generale, capiamo come Nokia abbia voluto, con questo modello, puntare quasi esclusivamente sulla parte business, lasciando agli amanti della multimedialità altri prodotti. Rispetto a E71, le assenze come il GPS e l’HSDPA si fanno sentire perché la riduzione del prezzo rispetto a E63 è di soli 50 euro.

Nokia E63
Nokia E63

Fossero stati 100, avremmo probabilmente fatto un altro discorso. Di fondo, però, rimane la bontà di un modello che a tratti sembra addirittura più solido di E71, e che ha parecchie potenzialità destinate agli utenti professionali. 

Immagini Nokia E63

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Plug in
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 1500
Tipo di batteria Litio
Ricarica wireless
RAM
Memoria interna 110 KB
Memoria esterna Mini SD
Chipset
Reti supportate GPRS,EDGE,UMTS
Schermo pieghevole
Diagonale 2,4"
Interfaccia utente 60
Sistema Operativo Symbian 9.2 (3.1 Edition)
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi 3
USB
Bluetooth v2.0

Foto e video

Raw
Risoluzione massima
Frame rate (fps) 15
Stabilizzatore
Risoluzione massima foto
* specifiche per sensore

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Riconoscimento iride