Questo X360 di LOKMAT utilizza Android, un sistema operativo ben collaudato e in grado di sfruttare al massimo le risorse del device. Dal punto di vista delle colorazioni, quelle in commercio sono solo in nero. Caratteristica importante presenta una fotocamera frontale da 5 MP utile per effettuare chat video.

Vediamo le altre caratteristiche.

LOKMAT X360: display e tutti i dettagli

La valutazione del display di uno smartwatch è fondamentale. In generale, un display dovrebbe assicurare buona visibilità anche sotto la luce diretta del sole, situazione molto difficoltosa anche per uno smartphone o un notebook.

Per quanto riguarda il display, la scelta di LOKMAT è ricaduta su un pannello multi-touch con tecnologia TFT LCD standard per gli smartwatch ma che assicura una buona resa grazie anche alla risoluzione di 320×320 pixel. Protetto da graffi grazie al 9H tempered glass, questo smartwatch è molto ben realizzato, di sicuro costruito per durare il più a lungo possibile.

Spesso, a rendere buono uno smartwatch è anche il display. Tecnologie come gli LCD Sharp Memory o gli AMOLED di Samsung, seppur diffuse, risultano validi motivi per scegliere uno smartwatch al posto dell’altro, essendo componenti che influiscono sulla resa finale.

Dimensioni e caratteristiche

Le dimensioni rappresentano un aspetto considerevole da valutare in uno smartwatch. Uno smartwatch pesante, infatti, rischia di essere scomodo quando indossato, soprattutto se portato per tutto il giorno. Al contrario, uno smartwatch più snello sarà più comodo da indossare e da consultare all’occasione.

Sotto il profilo delle dimensioni, rientra nella media del mercato, 42 x 49 x 11 mm. Questo è un aspetto da tenere in considerazione se indossate il dispositivo durante sessioni intense di attività fisica, dal momento che il dispositivo non dovrebbe dar fastidio al polso e risultare leggero e poco ingombrante.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

L’architettura di uno smartwatch è, generalmente, la ARM, acronimo che sta per ARM (Advanced RISC Machines), la più utilizzata per i processori di questi dispositivi. I processori montati su questi device hanno dimensioni ridotte rispetto a quelli utilizzati su smartphone o computer, visto il poco spazio a disposizione sulla scheda madre, oltre ad essere meno energivori.

Questa versione di X360 monta un MT6739 Quadcore,1.25GHz, processore che è in grado di offrire buone performance al device soprattutto se si considera che utilizza i 3 GB di RAM a disposizione. Lo storage a disposizione è di 32 GB, quantità sufficiente per avere sempre file multimediali o documenti a propria disposizione.
no
L’impermeabilità è uno di quegli aspetti che deve attraversare un processo di analisi a seconda dell’utilizzo che fate del vostro dispositivo. Se non utilizzate lo smartwatch in sessioni di nuoto o in acqua, la classificazione IP67 potrebbe fare al caso vostro.

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

La batteria scelta da LOKMAT per questo X360 è sufficiente per un giorno di utilizzo grazie ai suoi 620 milliampereora di capacità. Dal punto di vista della ricarica, LOKMAT ha optato per una cavo di ricarica magnetico, sistema molto diffuso negli smartwatch e risulta particolarmente comodo.
L’autonomia di uno smartwatch è un aspetto da tenere in considerazione. In media, i device in commercio arrivano a uno o due giorni, ma alcuni dispositivi possono essere utilizzati per un tempo superiore prima di doverli ricaricare. Dal punto di vista della ricarica, invece, il tempo di attesa si attesta sulle tre ore di media.

Connettività e sensori del LOKMAT X360

Grazie al Bluetooth 4.0 e al WiFi 4 il X360 si connette facilmente allo smartphone, può essere aggiornato ed è possibile far comunicare i dispositivi per lo scambio di dati e informazioni. LOKMAT X360 è compatibile con smartphone Android.
Come utilizzerete il dispositivo si rivela di fondamentale importanza per la valutazione dei suoi sensori. Molti degli smartphone presenti sul mercato presentano una componente sensoristica standard composta da accelerometro, barometro e giroscopio ma alcune funzioni più specifiche potrebbero non essere disponibili.
Lo scambio di dati tra lo smartwatch e altri dispositivi avviene attraverso i, componenti installate sulla scheda madre del wearable che permettono il collegamento senza fili dei dispositivi, attraverso i protocolli Bluetooth o NFC. I produttori leader sono Broadcom, MediaTek, CRM e Qualcomm che offrono chipset in grado di integrare tutte queste tecnologie. Nel 2018 i protocolli IEEE 802.11ax, IEEE 802.11ac e IEEE 802.11n sono stati sostituiti da una nomenclatura molto più semplice, nell’ordine Wi-Fi 6, Wi-Fi 5 e Wi-Fi 4.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Micro SIM GSM850/900/1800/1900MHz
RAM 3 GB
Memoria interna 32 GB
Memoria esterna none
Chipset MT6739 Quadcore,1.25GHz
Protezione 9H tempered glass
Tipo di pannello TFT LCD
Diagonale 1,0"
Risoluzione 320x320
Sistema Operativo Android
NFC
WiFi WiFi 4
USB
Bluetooth v4.0

Sensori

Accelerometro