MK22, disponibile color nero, blu, giallo è commercializzato da LOKMAT con un sistema operativo proprietario, molto valido e aggiornato all’ultima versione disponibile. In evidenza il comparto batteria e la componente sensoristica, precisi e all’avanguardia.

LOKMAT MK22: display e tutti i dettagli

La differenza tra un buon display e un display mediocre può essere una valida discriminante nella scelta del vostro smartwatch. Si tratta infatti di una componente fondamentale, che potrebbe risparmiarvi il fastidio di non essere in grado di consultare una notifica sotto la luce battente del sole.

LOKMAT ha optato per un display FSTN / Full View di tipo molto valido per questo MK22, smartwatch facilmente riconoscibile grazie alla sua forma rettangolare. La cassa è di buona fattura, che assicura una protezione notevole, insieme al vetro, che si rende indispensabile contro graffi e danni accidentali. Dal punto di vista delle dimensioni, lo schermo misura 1,21 pollici in diagonale, molto buono che rende comodo il device.

Il display è una caratteristica importante da considerare nello smartwatch. I più tradizionali sono quelli basati su tecnologia LCD o LCD Sharp Memory, mentre gli OLED e gli AMOLED garantiscono una risoluzione più alta e consumi energetici minori, una caratteristica notevole considerato che la batteria di uno smartwatch deve durare il più a lungo possibile ed evitare ricariche frequenti.

Dimensioni e caratteristiche

Il rapporto dimensioni/peso la fa da padrone in uno smartwatch, dispositivo che va utilizzato al polso per tanto tempo durante il giorno. Sono le caratteristiche dell’orologio che rendono lo smartwatch un prodotto che deve essere leggero e comodo, che al polso deve risultare comodo e poco fastidioso.

Dal punto di vista delle dimensioni, rientra nella media del mercato. Questo è un aspetto da non sottovalutare se indossate il dispositivo durante sessioni intense di attività fisica, dal momento che il dispositivo non dovrebbe dar fastidio al polso e risultare leggero e poco ingombrante.

Specifiche tecniche: processore, memorie e impermeabilità

ARM sta per Advanced RISC Machines, ed è il tipo di architettura più diffusa sui processori degli smartphone. Per essere valido, un processore deve avere fondamentalmente due caratteristiche indispensabili. Deve essere soprattutto piccolo, visto che la scheda madre di un wearable è notevolmente più piccola rispetto a quella di un computer.

Questa versione di MK22 monta processore che è in grado di offrire buone performance al device soprattutto se utilizzato con un buon quantitativo di RAM. Lo storage a disposizione è molto buono, quantità sufficiente per portare con sé documenti o file da consultare senza smartphone.
La cassa riesce a resistere a 5 ATM di pressione.

IP è la sigla che indica il grado di impermeabilità di uno smartwatch, o più in generale di un dispositivo, ed è solitamente seguita da due cifre. IP67 viene garantita a tutti quegli smartwatch che sono protetti dalla polvere e dall’acqua fino a 1 metro di profondità per 30 minuti. IP68 rappresenta il grado di protezione immediatamente successivo e si applica a tutti i dispositivi che possono raggiungere i 3 metri di profondità per un’ora al massimo. Esistono produttori che offrono smartwatch protetti per oltre 3 metri, e in genere utilizzano le atmosfere come unità di misura per questa indicazione.

Batteria e autonomia: tutti i dettagli

Questo MK22 ha a disposizione una batteria da 610 milliampereora, una capacità buona che assicura allo smartwatch un’autonomia di almeno un giorno fino a sera con un uso medio del device.

Se vorrete utilizzare con costanza il vostro smartwatch, l’autonomia è un aspetto fondamentale da valutare. Visto che non si vuole ricaricare il dispositivo più di una volta al giorno, il nostro consiglio è quello di prendere in considerazione smartwatch con autonomia di almeno un giorno. La capacità di una batteria di uno smartwatch è sempre misurata in milliampereora (mAh) ma ovviamente non è paragonabile a quella di uno smartphone. Questo perchè uno smartwatch è più piccolo di un telefono, ma la sua batteria deve comunque assicurare al tempo stesso prestazioni e durata.

Connettività e sensori del LOKMAT MK22

Per chi si allena spesso, questo smartwatch di LOKMAT propone un buon comparto sensoristico utile per il monitoraggio dell’attività fisica e per le varie applicazioni. Un utile accelerometro permette di interagire con l’ambiente cicostante. Questo LOKMAT MK22 è compatibile con smartphone Android e iOS. Presente anche il Bluetooth 4.0 per collegare rapidamente lo smartwatch con lo smartphone.

Una delle parti più importanti di uno smartwatch è rappresentata dai sensori, componenti che particolarmente utili nel caso si usi il device per attività specifiche, come ad esempio la corsa. I sensori si dividono solitamente in tre macro-categorie. I sensori come accelerometro e giroscopio sono sensori di movimento, mentre il sensore che rileva il battito cardiaco è un biosensore. I sensori ambientali, invece, sono quei sensori che rilevano temperature o pressione atmosferica e la percentuale di umidità nell’aria.

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata none
RAM
Memoria interna
Memoria esterna none
Chipset -
Protezione -
Tipo di pannello FSTN / Full View
Diagonale 1,0"
Sistema Operativo sistema operativo proprietario
NFC
WiFi WiFi no
USB
Bluetooth v4.0

Sensori

Accelerometro