Insta360 X3: l'action cam definitiva

Insta360 X3 è la terza generazione della action camera a 360° che permette di fare riprese veramente creative e alla portata di tutti.

A due anni di distanza dal lancio della One X2, e a seguire l’arrivo della One RS, Insta360 – azienda apprezzatissima per le soluzioni di ripresa a 360° sia in ambito professionale che per un pubblico consumer – ha portato anche in Italia la sua nuova Insta360 X3, terza generazione della sua action camera a 360° che ci permette di effettuare riprese uniche con semplicità. L’abbiamo provata per qualche settimana, e di seguito le nostre impressioni.

Caratteristiche

La confezione di vendita di Insta360 X3 riflette quella del modello precedente, con la videocamera, una batteria rimovibile, un cavo USB-C e una custodia morbida in neoprene. Come di consueto poi, Insta360 prevede una serie di pacchetti che aggiungono accessori di vario genere, come il cappuccio in gomma per proteggere le lenti, il selfie stick invisibile e molto altro.

Il design è sempre pressoché un parallelepipedo, con dimensioni di 114x46x33,1mm e peso di 180 grammi. La principale differenza rispetto alla X2 sta nel display, che qui è decisamente più ampio arrivando a ben 2,29” e di forma rettangolare. Aumentano anche i tasti, che diventano due sotto al display (otturatore e obiettivo) e due sul lato destro (accensione e modalità). Per il resto rimangono quattro microfoni, l’altoparlante, lo slot per la microSD (supporto fino a 1TB) nascosto all’interno dello slot per la batteria e lo sportellino per la porta USB-C, che adesso presenta una cerniera più pratica da chiudere. Presente anche l’attacco a vite da 1/4″ per treppiedi, selfie stick e altri accessori.

Leggera e compatta quindi, comoda da essere sempre portata dietro anche nella tasca dei jeans e per essere sempre pronta a catturare le immagini che vediamo durante la vita di tutti i giorni. Ottimo il grip del rivestimento gommato e zigrinato, per una presa più stabile durante le riprese, e troviamo apprezzabile l’aggiunta di una vibrazione quando si accende o spegna la cam. E soprattutto una cosa che ci è piaciuta molto è la scelta di inserire scritte e tasti grandi, grazie alle dimensioni generose del display, che ci permettono non solo di vedere bene tutte le opzioni ma anche di selezionarle facilmente e senza rischiare di toccare su un punto sbagliato.

Anche i due nuovi obiettivi rappresentano un bel balzo in avanti rispetto a quelli del modello precedente, con dimensione di 1/2″, apertura f/1.9, lunghezza focale equivalente di 6,7mm, e risoluzione di 48MP ciascuno, così da riuscire a catturare foto fino a 72MP e video a 360° fino a 5,7K.

Obiettivi di dimensioni maggiori, oltre che di risoluzione superiore, contribuiscono ad una qualità maggiore delle immagini, che mantengono una stabilizzazione a 6 assi – combinazione di un giroscopio a 6 assi con la tecnologia proprietaria FlowState – e migliorano ulteriormente il blocco dell’orizzonte rendendolo a 360° per permettere una rotazione completa della cam. Migliore anche la qualità dell’HDR, che ci consegna immagini ancora più nitide e dai colori più realistici soprattutto in condizioni di controluce.

Al solito i formati video prodotti dalla Insta360 X3 sono MP4 quando usiamo un solo obiettivo o il proprietario INSV a 360°, editabile sia da app Insta360 per smartphone che da Insta360 Studio PC/Mac per poi essere esportato in MP4; analogamente le foto sono in INSP con opzione per il salvataggio in RAW, con esportazione in JPG da app.

Fra le novità nella cattura dei video abbiamo una nuova modalità time-lapse a 8K, ma anche una nuova Modalità Selfie che mantiene l’inquadratura sempre su di noi, oltre alla possibilità di registrare in 4K dal singolo obiettivo (la X2 si fermava a 2,7K). Migliora anche il bullet time, modalità che tanto abbiamo apprezzato nei modelli precedenti della serie X ma anche delle One R/RS e che adesso arriva fino a 4K@120fps, andando così a migliorare anche l’effetto slow-motion che possiamo ottenere in post-produzione. Altra novità è la registrazione in FOV+ su singolo obiettivo, che offre una visione ancora più ampia e ideale per riprese con una prospettiva in prima visione, ad esempio da una bicicletta ma anche durante le escursioni.

Insta360 X3

Non mancano poi le altre modalità di scatto che già conosciamo, ma non spaventatevi se non trovate più la modalità di fotografia notturna dal momento che adesso è stata inserita direttamente nella modalità PureShot. Migliora anche il bitrate dei video che arriva a 120Mbps, mentre rimangono i consueti profili di colore standard, vivido e LOG.

In aggiunta, quando la Insta360 X3 è collegata allo smartphone possiamo abilitare la trasmissione live a 360° delle immagini (sono supportate YouTube e Facebbok), mentre collegata ad un PC può funzionare da webcam a 360°. Possiamo anche usare la Insta360 X3 come dash cam in auto, impostando la modalità di registrazione Loop per non riempire la memory card. Altre caratteristiche comprendono poi i comandi vocali (ma solo in inglese o cinese) e la compatibilità con le AirPods.

Piccolo aggiornamento anche per quanto riguarda le connettività: se rimane il WiFi 5 dual band, troviamo il Bluetooth 5.0 che contribuisce ad un minore consumo energetico. La batteria da 1800mAh rappresenta anche un piccolo passo in avanti rispetto alla X2, con una autonomia nominale di circa 80 minuti a massima risoluzione ed un tempo di ricarica di circa 90 minuti usando un caricabatteria da 15W. Sempre presente la certificazione IPx8 per riprese subacquee fino a 10 metri di profondità, mentre per scendere ancora più a fondo c’è bisogno della custodia impermeabile opzionale.

Quando usiamo la Insta360 X3 la prima cosa che dobbiamo decidere è se registrare con un obiettivo o con entrambi. Tutte le opzioni sono facilmente raggiungibili con un swipe sul display, comprese quelle per affinare i parametri dell’esposizione o per accedere alla galleria delle immagini registrate. Il consiglio può essere quello di registrare sempre a 360°, così da poter poi scegliere come esportare i video una volta passati sull’app – o come dice Insta360: shoot first, frame later. In questo modo possiamo usare una ripresa unica e successivamente scegliere il punto di vista preferito, salvare in formato orizzontale, verticale o quadrato a seconda della piattaforma di condivisione, e molto altro.

E se non ritenete di essere bravi nell’editing dei video nessuna paura, l’intelligenza artificiale dell’app Insta360 può analizzare le vostre riprese e creare dei bellissimi video con un click.

La registrazione a 360° ci permette anche di ottenere dei risultati particolarmente creativi, come le riprese che simulano l’uso di un drone: molto suggestive le immagini di partenza o atterraggio ottenibili semplicemente alzando da terra la X3 posizionata sul selfie stick invisibile, o eseguendo il movimento opposto.

Anche per l’audio possiamo scegliere fra tre impostazioni: stereo, tipicamente adatto per riprese da un singolo obiettivo; miglioramento direzionale, adatto soprattutto per riprese a 360° per permettere poi di focalizzarci sui suoni rilevanti in post-produzione; riduzione del vento, adatto per riprese all’aperto come in moto o in bici.

Non solo Insta360 X3, quindi, è una cam capace di registrare immagini di ottima qualità in qualsiasi condizione di luminosità e in ogni ambiente, ma le dimensioni compatte che ci permettono di averla sempre dietro la rendono lo strumento migliore per avere sempre dei ricordi delle nostre giornate.

Se siamo sempre abituati a fare riprese dallo smartphone proprio perché è lo strumento che abbiamo sempre in tasca, una X3 può essere l’alternativa sempre a disposizione per catturare video ancora più creativi e ancora più completi ovunque ci troviamo, consentendoci così di avere risultati migliori da condividere sui social o da ammirare con gli amici su uno schermo. Molto più versatile di una GoPro e di uno smartphone, Insta360 X3 diventerà facilmente il vostro strumento preferito da avere sempre dietro!

Prezzo

Insta360 X3 è disponibile al prezzo consigliato di €539,99 sul sito del produttore, su Amazon, presso gli Apple Store e – grazie alla distribuzione di Nital – nelle principali catene di elettronica. L’azienda propone un’ampia gamma di pacchetti dedicati a chi pensa di usare la cam prevalentemente in un modo (motocicletta, bicicletta, sci, …), ma sono disponibili molti accessori per ottenere il meglio dalla nuova X3 in qualsiasi condizione. Fra i tanti non può mancare il selfie stick invisibile, ma consigliamo anche il kit per il bullet time, l’adattatore per un microfono esterno, il quick reader per trasferire facilmente le immagini al telefono senza dover ricorrere alla connessione wireless via app, ed una batteria aggiuntiva per raddoppiare l’autonomia.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Scheda tecnica

Specifiche generali

Dimensioni 114x46x33,1mm
Peso 180g
Display 2,29” a colori
Giroscopio A 6 assi
Connettività WiFi 5, Bluetooth 5.0
Microfoni 4
Impermeabilità IPx8, fino a 10m (fino a 50m con custodia opzionale)
Batteria 1800mAh
Autonomia Fino a 81 minuti
Tempo di ricarica Circa 90 minuti (a 15W)
Porta di ricarica USB-C
Temperatura di funzionamento Da -20°C a 40°C
Memoria microSD fino a 1TB

Specifiche fotografiche

Sensore fotografico 2x 1/2" 48MP
Risoluzione Max 72MP
Apertura f/1.9
Lunghezza focale equivalente 6,7mm
EV ±4
ISO Auto, 100 - 3200
Bilanciamento del bianco Auto, 2000K - 10000K
Velocità dell’otturatore Foto: 1/8000 – 120s; Video: 1/8000 – al limite dei fps
Profili di colore Vivido, Standard, LOG
Risoluzione foto 72MP: 11968x5984 (2:1); 18MP: 5952x2976 (2:1)
Formato Foto INSP, JPG, RAW (DNG)
Modalità Foto Standard, HDR, Burst, Intervallo, PureShot, Starlapse
Risoluzione Video 360°: 5,7K@30fps, 4K@60fps, 3K@100fps – Obiettivo singolo: 4K@30fps, 3,6K@60fps, 2,7K@60fps, 1080p@60fps
Formato Video 360: INSV – Obiettivo singolo: MP4
Modalità Video Standard, Active HDR, Timelapse, TimeShift, Bullet Time, Loop, Pre-registrazione
Codifica Video H.264 / H.265
Bitrate Video 120Mbps
Modalità audio Stereo, Miglioramento direzionale, riduzione del vento
Formato audio 48KHz, 16-bit, AAC

ultime notizie

Link copiato negli appunti