Oggi, la società di videocomunicazione Zoom ha annunciato di aver istituito un fondo di 100 milioni di dollari da investire in società di software emergenti che utilizzano la sua tecnologia per sviluppare applicazioni. Di fatto, per chi non lo sapesse (chi?) durante la pandemia, aziende e scuole si sono rivolte alla piattaforma per videocall, riunioni di lavoro e didattica a distanza. La società di videoconferenza è diventata un nome familiare e ha enormi concorrenti come Microsoft e Cisco.

Zoom: istituito un fondo di 100 milioni di $

Il direttore finanziario di Zoom, Kelly Steckelberg, ha affermato che la società investirà tra $ 250.000 e $ 2,5 milioni in connessioni speciali. Questi fondi andranno alle aziende che sviluppano “applicazioni Zoom” in grado di connettersi al software di videoconferenza dell’azienda. .

Sebbene compagnie affermate come Salesforce abbiano applicazioni Zoom in grado di visualizzare le informazioni dal sistema dell’azienda per la discussione nelle riunioni di vendita, Steckelberg ha affermato che Zoom spera di incoraggiare gli sviluppatori a creare nuove funzionalità, come le lavagne digitali che delineano le idee ed altro ancora. Ha detto che il fondo sarà aperto anche alle società che desiderano utilizzare il sistema video cloud Zoom, come i fornitori di applicazioni di telemedicina o i produttori di hardware per sale conferenze:

Questo aiuta davvero a investire negli sviluppatori nelle prime fasi e ad acquisire l’attrazione del mercato nelle prime fasi. Zoom diventerà sicuramente un investitore strategico.

A febbraio, ci sono state segnalazioni secondo cui Zoom Live Transcription sarà presto gratuito per tutti gli utenti. Questa funzione consente agli utenti di vedere i sottotitoli in tempo reale durante le videochiamate. Sfortunatamente, la funzione di trascrizione in tempo reale attualmente supporta solo la lingua inglese al momento. Inoltre, per ottenere i migliori risultati, l’oratore deve parlare chiaramente e con calma. Tuttavia, ci aspettiamo che il lancio gratuito più ampio di questa funzionalità arrivi presto. In particolare, la “Trascrizione in tempo reale” di Zoom sarà disponibile per tutti gli utenti nell’autunno del 2021.

Fonte:Gizchina