Xiaomi starebbe pensando a uno smartphone con un back panel molto particolare: non perché ospiterebbe tante fotocamere, a renderlo speciale potrebbe essere un pannello solare in grado di ricaricare lo smartphone. Al momento si tratterebbe solo di un brevetto, ma l’idea è tutt’altro che banale.

Xiaomi: lo smartphone a carica solare

Non è una novità assoluta che l’energia solare sia sfruttata per ricaricare i prodotti di elettronica: esistono già power bank (su Amazon partono da appena 20.45 euro) e anche zaini con pannelli solari (su Amazon da 79 euro).

Tuttavia, è ancora necessario munirsi di accessori esterni per poter ricaricare in modo naturale il proprio smartphone. L’idea di Xiaomi, stando al brevetto, sarebbe quella di progettare dei back panel in grado di ospitare un pannello solare che direttamente ricaricherebbe la batteria del device. Il design, che comunque è generico poiché parte del brevetto, mostrerebbe uno smartphone con display full screen e – sul posteriore – un doppio sensore alloggiato in verticale.

Xiaomi non è la prima azienda che pensa a questo genere di prodotto, ce ne sono altre. Tuttavia, potrebbe essere fra le prime a commercializzare uno smartphone con pannello solare. Tutto dipende dal valore che è stato attribuito a questo brevetto.

Fonte:Letsgodigital